Mer 30 Settembre 2020 — 17:29

Borsa italiana oggi: Stmicroelectronics (Stm), Nexi, Ubi



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa

Borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa, all’indomani di una seduta debole che ha visto Piazza Affari chiudere a sua volta in calo (Ftse Mib -0,60% a 20.598 punti). La Borsa italiana ha così preso fiato dopo i rialzi della seduta precedente, anche se restano le incognite sull’impatto del coronavirus.

A Tokyo intanto il Nikkei è rimasto chiuso per festività.

Sul forex, l’euro/dollaro guadagna leggermente terreno a quota 1,1580 contro il dollaro; il petrolio è stabile con il Brent a 44 dollari e il Wti a 42 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera positiva: Dow Jones +0,62% a 27.005 punti, S&P 500 +0,57% a 3.276 punti, Nasdaq +0,24% a 10.706 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, la stagione delle trimestrali si apre con i conti di Stmicroelectronics (Stm), che ha chiuso il secondo trimestre 2020 con ricavi in calo del 4% su anno a 2,09 miliardi di dollari (attesi 2 mld), utile netto di 90 milioni (sopra attese del consensus Factset per 49 milioni), margine lordo al 35%. Sulla base di questi risultati il gruppo alza la guidance sui ricavi 2020 a 9,25-9,65 miliardi Sul terzo trimestre il gruppo italo-francese dei semiconduttori stima ricavi netti a 2,45 miliardi di dollari e un margine lordo al 36%.

Possibili spunti su Nexi dopo che il gruppi rivale dei pagamenti Worldline ha chiuso la semestrale con risultati in calo, a causa dell’impatto della pandemia, con il portafoglio ordini che tuttavia raggiunge un massimo storico alla fine di giugno di 4 miliardi di euro. Confermati i target 2020 e l’imminente opa su Ingenico che darà vita a un colosso europeo stimolando altre operazioni di M&A nel settore.

E’ stato convocato per oggi il cda di Ubi Banca che riesaminerà l’offerta pubblica di acquisto e scambio di Intesa Sanpaolo, dopo il rilancio in contanti annunciato venerdì scorso e la pubblicazione del supplemento al documento d’offerta. Intanto le adesioni all’opas sono praticamente raddoppiate ieri, salendo dall’8,5% al 17,162%. L’offerta si chiude martedì prossimo 28 luglio.

Bper aumento di capitale 30-09-2020 — 09:59

Bper, aumento di capitale da oltre 800 milioni

Il prezzo di 90 centesimi incorpora uno sconto sul Terp del 31% circa. Schierato un ampio consorzio di garanzia

continua la lettura