Ven 23 Aprile 2021 — 07:50

Borsa italiana oggi: Mps, Leonardo, Prysmian



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi in rialzo

borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva, all’indomani di una seduta contrastata che ha visto Piazza Affari chiudere in leggero calo (Ftse Mib -0,08% a 24.740 punti). La Borsa italiana è stata sostenuta in parte da un acuto di Nexi, a fronte però di diffuse prese di beneficio.

Le minute della Fed ieri sera hanno evidenziato che i membri del Fomc ritengono appropriata l’attuale politica monetaria accomodante, in quanto l’economia resta ben lontana dai target di lungo termine.

Sul fronte Covid, la Commissione Ue ha auspicato una linea comune degli Stati europei dopo le conclusioni dell’Agenzia europea del farmaco (Ema) secondo cui è possibile un legame diretto tra assunzione del vaccino Astrazeneca e “gli eventi rari di trombosi”. Secondo l’Ema inoltre “non è dimostrato che età o genere possano rappresentare un rischio rispetto a questi effetti collaterali” del farmaco.

I future Usa trattano questa mattina in rialzo.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un -0,07% a 29.708 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro è stabile a 1,1870; il petrolio consolida con il Brent a 62 dollari e il Wti a 59 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera poco mossa: Dow Jones +0,05% a 33.446 punti, S&P 500 +0,15% a 4.079 punti, Nasdaq -0,07% a 13.688 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, da seguire Mps dopo la pubblicazione delle motivazioni della sentenza con cui gli ex vertici di Mps Fabrizio Viola e Alessandro Profumo sono stati condannati a 6 anni di reclusione a una multa di 2,5 milioni di euro. I due manager, che preparano il ricorso, in una nota congiunta si sono detti fiduciosi di poter ribaltare la sentenza in appello.

Occhi puntati anche su Leonardo, il cui ad Alessandro Profumo è tornato nel mirino della Lega che dopo il verdetto è tronata ad auspicare un cambio al vertice dell’ex Finmeccanica. Secondo Roberto Paolo Ferrari, capogruppo in commissione Difesa alla Camera, “la comprensibile determinazione di Profumo a proseguire la ‘battaglia giudiziaria’ dovrebbe imporre di lasciare al manager la possibilità di difendersi”. Ciò per evitare che “la vicenda legata a Mps si ripercuota negativamente su Leonardo in termini di opportunità di mercato e di quotazione del titolo”.

Da segnalare che Claudio De Conto e Valerio Battista sono entrambi candidati alla riconferma, rispettivamente come presidente e come amministratore di Prysmian. I due nomi compaiono nella lista presentata dal cda uscente. La seconda lista, in vista dell’assemblea del 28 aprile, è stata invece depositata dai fondi azionisti raccolti nel comitato gestori di Assogestioni.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Jefferies hanno rivisto il target price su Moncler da 54,50 a 55 euro, confermando il rating hold.

Continua a rilento l’opa del Crédit Agricole sul Credito Valtellinese. All’offerta sono state apportate ieri 348 azioni, portando il totale complessivo a 2.230 azioni, pari allo 0,00326% dei titoli oggetto dell’offerta. A Piazza Affari il titolo del Creval ha concluso la seduta poco mosso (+0,08%) a 12,16 euro, mantenendosi sopra i 10,5 euro offerti da Agricole.

22-04-2021 — 10:06

Credit Suisse chiude trimestre in profondo rosso dopo caso Archegos

La perdita è meno forte delle attese, ma il regolatore apre un’indagine. Via a due bond convertibili. Il titolo perde terreno sulla Borsa di Zurigo

continua la lettura