Ven 28 Febbraio 2020 — 19:25

Borsa italiana oggi: Moncler, Fineco, Safilo



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità

Borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità, all’indomani di una seduta debole che ha visto Piazza Affari chiudere in controtendenza (Ftse Mib +0,12%). La Borsa italiana è stata sostenuta da acquisti su Exor e alcuni finanziari, mentre le vendite hanno preso di mira Cnh, Fca e tra i petroliferi nuovamente Saipem.

Resta l’incertezza sull’impatto economico del coronavirus, in particolare sulla Cina e su alcuni settori più esposti al colosso asiatico alle prese con l’emergenza sanitaria. Il governo italiano ha promesso misure per sostenere le imprese.

A Tokyo intanto il Nikkei è rimasto chiuso per festività.

Sul forex, l’euro/dollaro è stabile poco sopra 1,09 contro il dollaro; il petrolio rimbalza con il Brent a 54 dollari e il Wti a 50 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera positiva, con nuovi record su S&P 500 e Nasdaq: Dow Jones +0,60% a 29.276 punti, S&P 500 +0,73% a 3.352 punti, Nasdaq +1,13% a quota 9.628.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, il focus resta sulle trimestrali con i conti 2019 di Moncler, usciti sopra attese, anche se è emerso che l’impatto del coronavirus si è fatto sentire nelle ultime settimane con un calo dell’80% del “traffico di clienti” in Cina. Nessuna novità sul fronte M&A, mentre il cda ha proposto l’introduzione del voto maggiorato fino a giugno 2028 per “dare stabilità” al gruppo. Quanto ai risultati, il 2019 si è chiuso con ricavi a 1,627 miliardi (+13% a cambi costanti, +15% a cambi correnti) e un utile di 361,5 milioni (+9%) e 358,7 milioni inclusi i principi contabili Ifrs16, ebitda adjusted a 574,8 milioni, con margine al 35,3% da 35,2% del 2018. Numeri appunto sopra attese del consensus degli analisti.

Sono in programma oggi i conti di Finecobank (Fineco), con una conference alle ore 13,30. Per il solo quarto trimestre 2019 le stime degli analisti indicano un utile netto di 69,5 milioni su ricavi per 172,7 milioni.

Si riuniscono per approvare i dati di bilancio anche i cda di Banca Ifis, Banca Intermobiliare, Banca Mediolanum, Illimity Bank e Sabaf.

Da seguire Safilo dopo l’acquisizione di una quota di controllo del brand di occhiali da sole Privè Revaux. Il corrispettivo per la partecipazione del 61,34% è di 67,5 milioni di dollari (61,6 milioni di euro). David Schottenstein (fondatore e ceo) mantiene una quota azionaria di circa il 15,5%, mentre la rimanente partecipazione è detenuta da alcune celebrità di Hollywood come Jamie Foxx, Hailee Steinfeld e Ashley Benson. Tra i soci anche alcuni senior manager e altri investitori. Nel 2019, la società ha registrato un fatturato netto di circa 20 milioni di dollari (+90%).

banco bpm tononi 28-02-2020 — 11:40

Banco Bpm: Tononi entra in cda, martedì il piano

Il futuro presidente arruolato nel board per cooptazione, potrebbe già contribuire alle nuove strategie

continua la lettura