Mer 08 Dicembre 2021 — 13:20

Borsa italiana oggi: Mediaset, Inwit, Stellantis, Ferrari, Campari



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità

borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità, all’indomani di una seduta positiva che ha visto Piazza Affari chiudere in buon rialzo (Ftse Mib +1,15% a 24.419 punti). La Borsa italiana è stata trainata da acquisti su Ferrari in attesa della trimestrale, bene anche le banche con Unicredit che svelerà i conti giovedì (domani tocca a Intesa Sanpaolo).

I future Usa trattano questa mattina negativi.

A Tokyo intanto il Nikkei è rimasto chiuso anche oggi per festività.

Sul forex, l’euro/dollaro si ritira a 1,2030; il petrolio consolida con il Brent a 67 dollari e il Wti a 64 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera contrastata: Dow Jones +0,70% a 34.113 punti, S&P 500 +0,27% a 4.192 punti, Nasdaq -0,48% a 13.895 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, occhi puntati su Mediaset dopo l’accordo trovato con il socio Vivendi che mette fine a una disputa iniziata nel 2016 e sfociata in una lunga battaglia legale, per il mancato acquisto di Premium e la successiva scalata dei francesi al gruppo di Cologno Monzese. Previsto anche un dividendo straordinario di 0,30 euro. Dopo lo stacco della cedola, Fininvest acquisterà il 5% di Mediaset direttamente da Vivendi a 2,70 euro per azione e il socio francese resterà con una quota residua del 4,61%. Nei prossimi 5 anni sarà ceduto il 19,9% parcheggiato in Simon Fiduciaria. Il titolo ha chiuso ieri in aumento di 1 punto percentuale a 2,686 euro dopo il +13,3% della scorsa settimana.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Barclays hanno tagliato il rating su Inwit da overweight a equal weight e limato il target price da 12 a 11,50 euro.

Da seguire l’auto dopo il dato sulle immatricolazioni in Italia di aprile che ha visto un balzo del del 3.276,8% sullo stesso mese del 2020 segnato dal lockdown. Rispetto ad aprile 2019 si registra tuttavia una flessione del 17,1%. Stellantis ha immatricolato 58.404 auto, con un +2.077,6% rispetto a un anno fa, con una quota del 40,3%. Nei quattro mesi le auto vendute dal gruppo sono 238.398 (+63,6%), con una quota analoga.

Oggi intanto si riunisce il cda di Ferrari per approvare i conti del primo trimestre 2021. Conference in programma alle ore 15.

Attesa anche la trimestrale di Campari, con una conference call in programma alle ore 13.

Si riunisce per approvare i risultati anche il cda di Italgas, con il relativo comunicato atteso domani in preapertura. In programma inoltre i conti di Autostrade Meridionali e Sanlorenzo.

intesa cattolica 08-12-2021 — 10:20

Intesa Sanpaolo, ok al contratto integrativo

Accordo con i sindacati sull’armonizzazione per i dipendenti ex Ubi

continua la lettura