Mar 18 Febbraio 2020 — 15:05

Borsa italiana oggi: Telecom (Tim), Unicredit, Intesa Sanpaolo, Mediaset, Enertronica



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità

Borsa milano

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità, all’indomani di una seduta positiva che ha visto Piazza Affari maglia rosa del Vecchio Continente (+1,77% il Ftse Mib). La Borsa italiana ha beneficiato di un rimbalzo generalizzato, nonostante l’incertezza per gli esiti della crisi di governo (che si attendono comunque a breve) con acquisti su auto, industriali e alcune banche.

I mercati continuano a scommettere sul sostegno delle banche centrali, anche se le minute della Fed hanno confermato ieri che il recente taglio dei tassi è stato visto come “un aggiustamento di metà ciclo” da parte dei consiglieri del Fomc: Wall Street ha solo rallentato.

Sul fronte politico, il presidente Mattarella terminerà oggi le consultazioni con i partiti.

A Tokyo intanto il Nikkei  ha chiuso oggi marginalmente positivo +0,05% a 20.628 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro è poco mosso sotto quota 1,11 contro il dollaro; il petrolio è debole con il Brent a 60 dollari e il Wti a 55 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera positiva: Dow Jones +0,93% a 26.202 punti, S&P 500 +0,82% a 2.924 punti, Nasdaq +0,90% a quota 8.020.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, in una settimana povera di spunti societari, il focus resta sugli sviluppi della crisi di governo e l’eventuale impatto su spread e finanziari.

Possibili spunti su Telecom (Tim) che sarebbe in trattativa con Perform, casa madre della piattaforma streaming Dazn, per distribuire su Timvision le sue partite di calcio in tv. Il piano, attraverso anche intese con Sky, sarebbe portare su Timvision tutte le partite
del campionato italiano. Lo scrive il Sole 24 Ore.

Fra le mosse dei broker, gli analisti di Goldman Sachs hanno ridotto il target price di Unicredit da 17,50 a 16,20 euro ;confermata la raccomandazione buy in Conviction List.

Goldman Sachs inoltre ha limato il prezzo obiettivo di Intesa Sanpaolo da 2,00 a 1,95 euro, confermando il rating sell.

Mediaset, per cui si avvicina l’assemblea del 4 settembre che dovrà esprimersi sul riassetto e il “trasloco” in Olanda, ha pubblicato un nuovo documento su richiesta della Consob. Il gruppo sottolinea che il rinvio dell’approvazione della semestrale al 30 settembre del cda per l’approvazione della relazione sulla semestrale è legato alla “prospettata operazione di fusione” e aggiunge che “la strategia industriale della prospettata operazione” è stata apprezzata da tutti i consiglieri, mentre “la motivazione del dissenso espresso da tre consiglieri è riconducibile al meccanismo di voto speciale di Mfe”, ossia l’introduzione del voto maggiorato, e al “sistema di nomina del consiglio di amministrazione” del nuovo soggetto Media for Europe.

Sull’Aim, Borsa Italiana ha comunicato che da oggi per un periodo indeterminato sulle azioni ordinarie Enertronica non sarà consentita l’immissione di ordini senza limite di prezzo. Ieri il titolo della società attiva nel campo delle energie rinnovabili ha chiuso con un balzo del 12,5% a 0,9 euro.

borsa italiana oggi 18-02-2020 — 10:52

Borsa: Ubi Banca tiene a galla Milano, crolla Bper

Piazza Affari scambia leggermente positiva, sostenuta dal rally di Ubi dopo l’offerta di Intesa Sanpaolo, mentre il resto d’Europa vede il ritorno delle vendite in scia a un profit warning di Apple sull’impatto del coronavirus

continua la lettura