Mar 18 Gennaio 2022 — 08:50

Borsa italiana oggi: Leonardo, Fincantieri, Amplifon, Bp Sondrio



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi in discreto rialzo, alla ripartenza dopo una seduta cauta venerdì scorso che ha visto Piazza Affari chiudere appena sotto la parità (Ftse Mib -0,04% a 25.918 punti). La Borsa italiana ha archiviato l’ottava con un bilancio negativo (-2,76%) consolidando dopo gli acquisti delle scorse settimane (il consuntivo da inizio anno è ancora un +16,6%).

I mercati finanziari nelle recenti sedute sono tornati a guardare al possibile impatto del virus, mentre la Fed ha segnalato comunque l’intenzione di avviare entro l’anno la riduzione (tapering) del suo programma di acquisto titoli. Occhi puntati sul simposio dei banchieri centrali di Jackson Hole, dove il presidente della Fed Powell terrà un discorso venerdì 27 agosto alle ore 10 di Washington (le 16 in Italia).

Oggi sul fronte macro carrellata di indici Pmi di agosto.

Sull’obbligazionario, Scope Ratings venerdì scorso ha confermato il rating creditizio BBB+ dell’Italia e ha alzato l’outlook a “stabile” da “negativo”.

I future Usa trattano questa mattina positivi.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un +1,78% a 27.494 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro si riporta sopra 1,17; il petrolio tenta un recupero con il Brent a 66 dollari e il Wti a 63 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso venerdì sera centrando un rimbalzo: Dow Jones +0,65% a 35.120 punti, S&P 500 +0,81% a 4.441 punti, Nasdaq +1,19% a 14.714 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, da segnalare i rumors su una possibile offerta di Fincantieri per la Oto Melara, storica azienda fondata alla Spezia le cui attività sono confluite da qualche anno nella divisione Sistemi di difesa di Leonardo. Lo ha scritto nel fine settimana la Stampa, ricordando come l’ipotesi circoli dai tempi dell’ex Finemccanica, mentre negli ultimi anni si è parlato di una possibile fusione tra la stessa Fincantieri e Leonardo per consolidarsi nel settore della Difesa. Il dossier, in ogni caso, sarà valutato direttamente dal ministero dell’Economia, che oltre a essere il maggiore azionista di Leonardo controlla Fincantieri attraverso la Cdp.

Possibili spunti su Amplifon, titolo che peraltro tratta già su massimi storici, dopo un’intervista dell’ad Enrico Vita al Sole 24 Ore, in cui il manager preannuncia “un mix di di crescita organica e acquisizioni alle quali stiamo già pensando”. Il gruppo, per rafforzare la leadership nel settore mondiale degli apparecchi acustici, guarda soprattutto a “Usa, Germania, Francia e Cina”.

Fra le altre notizie, Mps su richiesta della Consob ha diffuso una nota nella giornata di sabato replicando alle indiscrezioni di stampa su un potenziale aumento di capitale da 3 miliardi, rumors già emersi all’inizio di agosto. Mps “precisa che si tratta di indiscrezioni che non trovano alcun riscontro in iniziative attivate dalla Banca” e conferma “che stanno, invece, proseguendo le attività di due diligence da parte di UniCredit“.

Possibili spunti su Banca Popolare di Sondrio che avrebbe accelerato l’iter per la trasformazione in spa. Lo scrive Repubblica, spiegando che lo scorso 5 agosto il cda ha approvato la Bozza di statuto da inviare alla Bce e nei giorni seguenti il testo è stato inviato a Francoforte. La decisione della Bce potrebbe arrivare prima dei canonici 90 giorni, secondo la ricostruzione di stampa, e in tal caso l’assemblea potrebbe essere convocata anche entro fine ottobre. A quel punto anche per Sondrio si aprirebbe la partita del consolidamento, con Bper sempre sorvegliata speciale.

borsa italiana oggi 18-01-2022 — 08:31

Borsa italiana oggi: Atlantia, Telecom, Stellantis

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità

continua la lettura