Dom 19 Settembre 2021 — 06:42

Borsa italiana oggi: Italgas, Cerved, Gas Plus, Retelit



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

Borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva, all’indomani di una seduta contrastata che ha visto Piazza Affari chiudere in marginale rialzo (Ftse Mib +0,13%% a 25.909 punti). La Borsa italiana, come il resto del Vecchio Continente (esclusa Londra) ha beneficiato delle indicazioni accomodanti della Bce, che ha limato come previsto gli acquisti del piano pandemico, precisando che si tratta di una ricalibrazione e non di un tapering. Francoforte prenderà decisioni sul futuro del Pepp solo nella riunione di dicembre.

I future Usa questa mattina trattano in rialzo, all’indomani di una seduta debole.

A Tokyo il Nikkei ha chiuso con un +1,25% a 30.381 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro consolida a 1,1830; il petrolio avanza con il Brent a 72 dollari e il Wti a 68 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera negativa: Dow Jones -0,43% a 34.879 punti, S&P 500 -0,46% a 4.493 punti, Nasdaq -0,25% a 15.248 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, da seguire Italgas che si è aggiudicata la gara in Grecia per gli asset di Depa, holding che raggruppa le attività della distribuzione gas nel Paese ellenico. Italgas è stata selezionata come Preferred Bidder. Il corrispettivo concordato per il 100% del capitale di Depa Infrastructure è pari a 733 milioni. L’operazione sarà finanziata interamente da Italgas ricorrendo a linee di finanziamento committed. La firma degli accordi per l’acquisizione è subordinata al completamento degli ulteriori adempimenti previsti dalla procedura di gara e dalla normativa locale, mentre il closing dell’operazione è previsto entro fine anno.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di SocGen hanno promosso la stessa Italgas da hold a buy con un target price di 6,40 euro.

Inoltre SocGen ha tagliato il rating su Snam da buy a hold con prezzo obiettivo a 5,20 euro.

E’ andata in porto l’opa lanciata su Cerved dal gruppo Ion Capital di Andrea Pignataro. Castor Bidco, veicolo utilizzato per il lancio dell’offerta, ha raccolto il 78,9% del capitale, superando con un rush finale la “soglia minima irrinunciabile” del 66,67%. A questo punto Pignataro punterà al delisting della società attraverso una fusione nel suo gruppo, disponendo del controllo dell’assemblea straordinaria.

Fra le altre notizie su Borsa italiana oggi, sa segnalare che Gas Plus ha nominato presidente Stefano Cao, l’ex numero uno di Saipem. Il manager è stato cooptato in sostituzione del consigliere dimissionario Giovanni Dell’Orto e prende il posto alla presidenza di Davide Usberti, che resta amministratore delegato della società. Gas Plus nel primo semestre ha registrato ricavi per 41 milioni in linea con lo stesso periodo 2020 e una lieve perdita netta di 0,3 milioni da un rosso di 4,5 milioni.

Decisa una proroga di una settimana per l’opa Retelit che stenta a decollare. Il periodo di adesione all’offerta del fondo Asterion, attraverso il veicolo Marbles, terminerà il prossimo 17 settembre, aggiungendo così altri 5 giorni di Borsa aperta.

unicredit ermotti 17-09-2021 — 10:25

Unicredit e Mps, si apre il capitolo esuberi

La banca milanese invoca le garanzie che furono accordate a Intesa Sanpaolo per le banche venete

continua la lettura