Sab 05 Dicembre 2020 — 16:09

Borsa italiana oggi: Atlantia, Ferrari, Fca, Diasorin



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi in rialzo

Borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi in rialzo, all’indomani di una seduta negativa che ha visto Piazza Affari chiudere a sua volta debole (Ftse Mib -0,57% a 19.899 punti). La Borsa italiana, come gli altri indici internazionali, fatica a trovare una direzione per via delle incertezze legate all’impatto del Covid, mentre Wall Street viene continuamente sostenuta dal rally dei big tecnologici (ieri record per Apple).

Sull’obbligazionario, prosegue il collocamento al pubblico retail del nuovo Btp Futura, che da lunedì ha visto ordini complessivi per 5,2 miliardi. Lo spread Btp/Bund ha chiuso ieri poco mosso a quota 164 punti, con il rendimento del decennale a 1,20%.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un +0,40% a 22.529 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro si rafforza a 1,1360 contro il dollaro; il petrolio consolida con il Brent a 43 dollari e il Wti a 40 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera in rialzo: Dow Jones +0,68% a 26.067 punti, S&P 500 +0,78% a 3.169 punti, Nasdaq +1,44% a 10.492 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, Atlantia resta sorvegliata speciale dopo che la Corte Costituzionale ha stabilito che la decisione del governo di estromettere Autostrade dalla ricostruzione del Ponte Morandi “non è stata illegittima” poiché motivata da “circostanze di gravità eccezionale”. Il mercato aveva accolto ieri negativamente (-2,5%) la decisione del ministero dei Trasporti di affidare nelle prossime settimane ad Aspi il nuovo Ponte Morandi, in quanto concessionaria, poiché segnala che i negoziati con il governo sono ancora in alto mare.

Un giudice federale Usa ha respinto la causa intentata da Gm contro Fca con l’accusa di avere corrotto il sindacato Uaw. Secondo la sentenza Gm non ha fornito abbastanza prove per dimostrare di essere stata danneggiata direttamente dalla presunta condotta di Fiat Chrysler. Da parte sua Gm ha annunciato che intraprenderà altre iniziative legali.

Fra le raccomandazioni di Borsa, da segnalare che gli analisti di Rbc hanno avviato la copertura su Ferrari con rating outperform e un target price di 200 euro.

Goldman Sachs ha alzato il prezzo obiettivo su Prysmian da 20 a 22 euro confermando il giudizio buy; e su Campari da 6,90 a 7,20 euro confermando la raccomandazione neutral.

Torna sotto i riflettori l’ops di Intesa Sanpaolo su Ubi Banca, nel giorno di un cda di Intesa per fare il punto sull’offerta, alla quale ha aderito nei primi giorni solo lo 0,54% del capitale. Una cautela che si spiega con l’attesa per le scelte dei grandi soci di Ubi, fra cui la Fondazione Monte di Lombardia, che proprio oggi riunisce a sua volta il cda, dopo avere auspicato nei giorni un ritocco del prezzo di offerta.

Il test sierologico Liaison di Diasorin è stato selezionato dalla NHS England, il Servizio Sanitario Nazionale del Regno Unito, per supportare uno screening su scala nazionale con lo scopo di tracciare l’impatto e la diffusione del coronavirus nella popolazione inglese.

ll Cda di Exprivia ha esaminato la vicenda della propria controllata Italtel, che ha depositato domanda di concordato in bianco, e ha preso atto che non è stato possibile concretizzare soluzioni per il rilancio della società di tlc. Il board ha poi deciso di chiedere a Borsa Italiana l’esclusione volontaria e temporanea della qualifica di Star.

mps piano esuberi 04-12-2020 — 11:12

Mps, nel piano industriale almeno 3.000 esuberi

Le indiscrezioni fanno seguito alla nota con cui la banca ha convocato per il prossimo 17 dicembre un cda per delineare il nuovo piano strategico

continua la lettura