Dom 20 Settembre 2020 — 12:38

Borsa italiana oggi: Intesa Sp, Mps, Cattolica



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità

borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità, alla ripartenza dopo una seduta debole venerdì scorso, che ha visto Piazza Affari chiudere a sua volta in moderato calo (Ftse Mib -0,57% a 19.124 punti) appesantita da petroliferi e banche. La Borsa italiana ha archiviato la settimana con un bilancio negativo (-2,52% sull’indice delle blue chip) portando il consuntivo da inizio anno a un -18,6%. Il mercato continua a scontare le molteplici incognite legate al coronavirus, a partire dall’impatto economico dell’emergenza.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un -2,30% a 21.995 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro rimbalza a 1,1250 contro il dollaro; il petrolio cede terreno con il Brent a 40 dollari e il Wti a 37 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso venerdì sera in forte calo: Dow Jones -2,84% a 25.015 punti, S&P 500 -2,42% a 3.009 punti, Nasdaq -2,59% a 9.757 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, da seguire Intesa Sanpaolo che ha annunciato la cessione delle sue partecipazioni di controllo dell’autostrada Brebemi alla società spagnola Aleatica. Quest’ultima, posseduta al 100% dal fondo australiano Ifm Global Infrastructure Fund, acquisirà una partecipazione in Brebemi pari allo 0,0542% e una partecipazione del 55,78152% in Autostrade Lombarde. Il valore dell’operazione non è stato reso noto ma si attesterebbe a 2 miliardi. Il closing è soggetto all’espletamento della procedura di prelazione statutaria.

Intanto si attende l’avvio il prossimo 6 luglio dell’ops su Ubi Banca, operazione definita dal ceo di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, dai “solidi fondamentali industriali, in grado di rafforzare il sistema finanziario italiano”. In base al prospetto pubblicato dalla banca, si prospettano sinergie per 700 milioni nel 2024, 611 senza fusione.

Sempre fra le banche, occhi puntati su Mps, che secondo rumors di stampa si appresta a varare oggi in un cda straordinario il trasferimento di circa 9 miliardi di Npl ad Amco, la ex Sga del Tesoro.

Da segnalare che l’assemblea di Cattolica Assicurazioni ha approvato sabato scorso a maggioranza l’aumento di capitale da 500 milioni che aprirà le porte della compagnia a Generali con una tranche riservata da 300 milioni. Oggi il cda si riunirà per convocare l’assemblea che approverà la trasformazione in spa.

Fra le altre notizie, Generali avrebbe avuto contatti con l’asset manager Usa Brightsphere per un’acquisizione. Il titolo della società americana dopo l’indiscrezione pubblicata dalla Reuters è schizzato venerdì del 25% raggiungendo una capitalizzazione di 1 miliardo di dollari.

enel target price 18-09-2020 — 03:47

Enel, Barclays alza target price e conferma overweight

Il broker è positivo in vista del prossimo Capital Markets Day di novembre e stima che il gruppo guidato da Francesco Starace sarà in grado di confermare le guidance, innescando la reazione positiva del mercato

continua la lettura