Mar 10 Dicembre 2019 — 15:35

Borsa italiana oggi: Atlantia, Intesa Sanpaolo, Nexi, DoValue



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi negativa

Borsa italiana oggi news su azioni

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi negativa, all’indomani di una seduta debole e contrastata che ha visto Piazza Affari chiudere in rosso (-0,57% il Ftse Mib). La Borsa italiana ha scontato prese di beneficio in particolare su alcuni finanziari come Poste, Generali e Fineco, e sulle utilities in coincidenza con la risalita dello spread, che ha chiuso a 158 punti base.

Torna inoltre l’incertezza sui negoziati Usa-Cina per mettere fine alla guerra commerciale. Il presidente Trump ha detto che senza un accordo i dazi sarebbero alzati ulteriormente.

A Tokyo intanto il Nikkei  ha chiuso oggi in calo -0,62% a 23.148 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro si conferma sopra quota 1,10 contro il dollaro; il petrolio è poco mosso con il Brent a 60 dollari e il Wti a 55 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera contrastata: Dow Jones -0,36% a 27.934 punti, S&P 500 -0,06% a 3.120 punti, Nasdaq +0,24% a quota 8.570.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, da seguire Atlantia dopo il passo indietro su Alitalia poiché, spiega il gruppo dei Benetton, non ci sono ancora le condizioni per un’offerta vincolante sulla compagnia. “La Società informa che allo stato non si sono ancora realizzate le condizioni necessarie per l’adesione di Atlantia al Consorzio”. Resta in ogni caso “ferma la disponibilità di Atlantia a proseguire il confronto per l’individuazione del partner industriale e per la definizione di un business plan condiviso, solido e di lungo periodo per il rilancio di Alitalia”.

Intesa Sanpaolo e Nexi starebbero trattando un’alleanza: lo scrive oggi il Messaggero, secondo cui la banca conferirebbe la propria divisione acquiring al gruppo dei pagamenti, di cui diverrebbe un azionista di riferimento al 30-40%. Sarebbero in corso trattative. La banca guidata da Carlo Messina con questa mossa punterebbe sul business dei pagamenti guardando alle dimensioni. Nexi, che oggi capitalizza 5,9 miliardi, vedrebbe il suo valore salire a 8-9 miliardi.

Restando tra i finanziari, DoValue sarebbe in testa nella gara per rilevare la divisione di recupero crediti della banca greca Eurobank. Lo ha scritto Reuters citando alcune fonti.

deutsche bank italia 10-12-2019 — 12:19

Deutsche Bank, la Bce lima i requisiti patrimoniali. Avanti con il piano

Intanto nel corso di un Investor Day la banca ha ribadito gli obiettivi di taglio dei costi, confermato anche il target di redditività ma pesano i tassi d’interesse

continua la lettura