Mer 27 Ottobre 2021 — 17:56

Borsa italiana oggi: Intesa Sanpaolo, Unicredit, Azimut, Mediaset, Giglio.com



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi nuovamente sopra la parità, all’indomani di una seduta positiva che ha visto Piazza Affari chiudere a sua volta in buon rialzo (Ftse Mib +0,53% a 24.805 punti). La Borsa italiana è stata sostenuta da acquisti sulle utilities (Italgas, Enel, Hera in particolare) che hanno beneficiato del calo dei tassi obbligazionari dopo il messaggio accomodante della Bce; in ordine sparso banche e petroliferi (bene Bper e Saipem); prese di beneficio su Leonardo.

La Bce ha rivisto la propria forward guidance ancorandola al nuovo obiettivo di inflazione simmetrico e spiegando che la politica monetaria resterà ampiamente accomodante “fino a quando l’inflazione non avrà raggiunto il 2% ben prima della fine del suo orizzonte di previsione, e in modo stabile per il resto dell’orizzonte”.

I future Usa trattano questa mattina in leggero rialzo.

A Tokyo intanto il Nikkei è rimasto chiuso oggi per festività.

Sul forex, l’euro/dollaro consolida a 1,1760; il petrolio è poco mosso con il Brent a 73 dollari e il Wti a 71 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera positiva: Dow Jones +0,07% a 34.823 punti, S&P 500 +0,20% a 4.367 punti, Nasdaq +0,36% a 14.684 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, da seguire le banche nel giorno in cui la vigilanza Bce dovrebbe far cadere gli ultimi paletti sulla distribuzione di dividendi. Ad attendere la decisione sono soprattutto Intesa Sanpaolo, che ha subordinato alla decisione della Bce un’ulteriore distribuzione cash nonché il pagamento di un acconto a valere sull’esercizio 2021. Il ritorno alla normalità dovrebbe premiare anche le altre banche fra cui Unicredit, che ha puntato su un programma di buyback, la stessa Mediobanca che ha appena chiuso l’esercizio 202072021 e alzerà il velo su conti e cedola il prossimo 29 luglio.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Barclays hanno alzato il rating su Azimut da equal weight a overweight, migliorando anche il target price da 23,10 a 27 euro.

Da segnalare il closing dell’accordo di pace tra Mediaset e Vivendi annunciato a maggio. Pertanto Fininvest ha acquistato il 5% di Mediaset detenuto direttamente da Vivendi, al prezzo di 2,70 euro per azione. Con tale acquisto Fininvest torna, dunque, dopo 16 anni a possedere oltre il 50% di Mediaset, considerando i diritti di voto (per la precisione il 50,99%). Nell’ambito di più ampi accordi, Vivendi ha assunto l’impegno di vendere sul mercato progressivamente l’intera quota del 19,19% di Mediaset detenuta da Simon Fiduciaria in un periodo di cinque anni. Fininvest avrà il diritto di acquistare le azioni eventualmente invendute in ciascun periodo di 12 mesi, al prezzo annuale stabilito.

Sull’Aim debutto oggi per le azioni Giglio.com. La società attiva nell’e-commerce per il fashion ha spuntato un prezzo di collocamento di 4,8 euro per azione, per una capitalizzazione di 58,56 milioni. Il flottante è pari al 18,03% del capitale sociale.

mediobanca trimestrale 27-10-2021 — 02:22

Mediobanca: trimestrale batte attese, no comment di Nagel su battaglia Generali

Commissioni record. Anche l’outlook è positivo, confermata la politica dei dividendi

continua la lettura