Lun 25 Maggio 2020 — 17:30

Borsa italiana oggi: Fincantieri, Ferrari, Tim, Saipem



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi negativa

borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi negativa, alla ripartenza dopo una seduta di consolidamento giovedì scorso che ha visto Piazza Affari chiudere in deciso calo (Ftse Mib -2,09% a 17.690 punti). La Borsa italiana ha comunque archiviato la scorsa settimana “corta” (per via del ponte festivo) con un bilancio positivo (+4,9%). Da oggi peraltro scatta in Italia la Fase 2 dopo la lunga chiusura per l’emergenza coronavirus.

A pesare però saranno oggi le nuove tensioni geopolitiche tra Usa e Cina sulle responsabilità per l’epidemia di Covid.

A Tokyo intanto il Nikkei è rimasto chiuso oggi per festività. Ferma anche la Cina, mentre Hong Kong perde quasi il 4%.

Sul forex, l’euro/dollaro consolida a 1,0920 contro il dollaro; il petrolio è negativo con il Brent a 26 dollari e il Wti a 18 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso venerdì sera (1 maggio) in forte calo: Dow Jones -2,56% a 23.723 punti, S&P 500 -2,81% a 2.830 punti, Nasdaq -3,20% a 8.604 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, si apre una settimana fitta di trimestrali bancarie, a partire dai conti di Intesa Sanpaolo in calendario domani, mentre il giorno seguente toccherà a Unicredit, per citare le big.

Intanto ad alzare il velo sui conti del primo trimestre 2020 sarà oggi Ferrari, con una conference in programma alle ore 15. Il gruppo di Maranello ne approfitterà anche per annunciare la guidance aggiornata alla luce dell’emergenza Covid.

Occhi puntati su Fincantieri dopo la mega commessa vinta negli Usa dove il gruppo guidato da Giuseppe Bono si è aggiudicato la gara del programma per la fornitura di una fregata lanciamissili alla Us Navy, del valore di 800 milioni di dollari. Il contratto prevede l’opzione di altre 9 per un valore complessivo di 5,5 miliardi di dollari.

Da seguire la reazione del mercato alla clamorosa mossa con cui il fondo Elliott ha quasi azzerato la sua quota di Telecom Italia (Tim) di cui di fatto esprime il cda. L’investitore americano Paul Singer è sceso dal 6,976% al 5,127%, di cui lo 0,265% con diritti di voto. Il restante 4,862% è una posizione lunga costruita con strumenti derivati. Elliott, che ha smobilizzato comunque dopo la recente assemblea, ha fatto trapelare il mantenimento del impegno nella compagnia. Si attende anche la reazione dei francesi di Vivendi che detengono circa il 24% ma sono in minoranza nel board, mentre ne è esclusa Cdp (10%).

Saipem si è aggiudicata un contratto da parte di Gaz-System per il trasporto e l’installazione di un gasdotto tra Danimarca e Polonia nel Mar Baltico. Il contratto, firmato dalla sua controllata nel Regno Unito Saipem Ltd, vale circa 280 milioni di euro.

Fra le raccomandazioni di Borsa, Jefferies ha tagliato Tenaris da buy a hold con un prezzo obiettivo di 6,40 euro.

Barclays da parte sua ha alzato il target price su Tenaris da 5,50 a 6,80 euro con raccomandazione equal weight.

Barclays ha poi rivisto il prezzo obiettivo su Telecom da 0,38 a 0,39; equal weight.

Gli analisti di Jp Morgan hanno tagliato il target price su Leonardo da 12,90 a 8 euro confermando il giudizio neutral.

Jp Morgan ha inoltre alzato il prezzo obiettivo su Atlantia da 16 a 17 euro confermando il rating overweight.

Jp Morgan ha poi ridotto il target su Saipem da 5,60 a 3,80 euro, rating neutral.

Tornando ai finanziari, da segnalare ancora su Borsa italiana oggi che Compass, controllata di Mediobanca, ha rinunciato all’acquisto del 19,9% di Bfi Finance Indonesia, annunciato ad agosto 2018, poiché “l’insorgenza della emergenza sanitaria ed economica legata al Covid-19 ha reso non più attuali i termini economici dell’accordo e mutato le priorità operative di Compass”.

Unicredit intesa ubi 25-05-2020 — 08:33

Unicredit, ammessa da antitrust all’istruttoria Intesa-Ubi

Una mossa che secondo alcuni osservatori sarebbe arrivata a sorpresa, e che in ogni caso contribuisce a mettere in bilico l’offerta di Intesa Sanpaolo. Intanto i tempi si allungano

continua la lettura