Mar 07 Dicembre 2021 — 01:29

Borsa italiana oggi: Ferrari, Stellantis, Fincantieri



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi in rialzo

Borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi nuovamente in rialzo, all’indomani di una seduta positiva che ha visto Piazza Affari chiudere a sua volta brillante (Ftse Mib +1,17% a 21.825 punti). La Borsa italiana è stata trainata da un acuto di Atlantia e da acquisti su risparmio gestito e banche, mentre auto e petroliferi hanno chiuso in ordine sparso.

Sul fronte dello spread, ancora nessun impatto rilevante dalla crisi di governo, mentre tra oggi e domani sono possibili determinazioni da parte del presidente Mattarella.

Si guarda sempre agli sviluppi del coronavirus, all’indomani delle rassicurazioni di Pfizer-Biontech sulle forniture del vaccino ai Paesi europei.

I future Usa trattano questa mattina in buon rialzo.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un +0,97% a 28.362 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro consolida sotto 1,21; il petrolio avanza con il Brent a 56 dollari e il Wti a 54 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera in deciso rialzo: Dow Jones +0,76% a 30.211 punti, S&P 500 +1,61% a 3.773 punti, Nasdaq +2,55% a 13.403 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, occhi puntati su Ferrari nel giorno dei conti 2020 e della guidance aggiornata sul 2021. La casa di Maranello secondo gli analisti dovrebbe centrare o superare la guidance 2020 già rivista al rialzo lo scorso novembre. Quindi ricavi netti maggiori di 3,4 miliardi, ebitda adjusted di circa 1,125 miliardi, con margine intorno al 32,5%; ebit adjusted a circa 700 milioni di euro, con margine intorno al 2%; utile netto diluito adjusted per azione di 2,8 euro; free cash flow industriale a circa 150 milioni. Si guarda inoltre a possibili aggiornamenti sulla governance dopo l’uscita del ceo Louis Camilleri che deve ancora essere rimpiazzato.

Restando nell’auto, il gruppo Stellantis ha archiviato il mese di gennaio con immatricolazioni in calo del 21,7% in Italia, dato che si confronta con il -14% del mercato. La quota è pari al 39,2% a fronte del 43,1%. Le immatricolazioni di Fca segnano -23,2% e quelle di Psa -19,6%. Intanto il gruppo ha annunciato la nomina di Pietro Gorlier quale responsabile dei Ricambi e dei Servizi officina Stellantis in tutto il mondo. In Fca Gorlier era responsabile dal 2018 delle attività Emea e di Mopar.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Goldman Sachs hanno avviato la copertura sulla stessa Stellantis con un giudizio buy e prezzo obiettivo di 18 euro.

Exane Bnp Paribas ha tagliato Brembo da neutral a underperform con un target price di 10 euro.

Inoltre Exane ha tagliato Interpump da outperform a neutral con un prezzo obiettivo di 40 euro.

Berenberg ha avviato la copertura sulle azioni Moncler con rating hold e target price di 48 euro.

Da segnalare poi su Borsa italiana oggi che Fincantieri ha comunicato una riorganizzazione per cui la Direzione Services del gruppo è confluita nella Divisione Navi Mercantili, che si presenterà così come interfaccia unica verso le società armatrici. La Direzione sarà guidata da Daniele Fanara, coadiuvato da Andrew Toso in qualità di deputy, che rispondono a Luigi Matarazzo, Direttore generale della Divisione Navi Mercantili. “Dal momento che una nave su tre della flotta crocieristica mondiale in circolazione è stata costruita da noi – ha spiegato il ceo Giuseppe Bono – questa mossa ci consentirà di sfruttare pienamente il patrimonio di esperienze e conoscenze derivato dalle varie piattaforme che abbiamo realizzato”.

unicredit fixed cash collect 06-12-2021 — 11:40

Unicredit promossa da Jp Morgan in vista di maggiori dividendi e rialzi dei tassi Bce

Il broker alza raccomandazione e target price sul titolo, quando mancano pochi giorni alla presentazione del nuovo piano

continua la lettura