Mer 02 Dicembre 2020 — 16:19

Borsa italiana oggi: Fca, Leonardo, B. Cucinelli



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi negativa

Borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità, all’indomani di una seduta positiva che ha visto Piazza Affari chiudere in buon rialzo (Ftse Mib +0,88% a 21.622 punti). La Borsa italiana ha così proseguito un recupero che va avanti sui listini internazionali da oltre due settimane e che ha portato l’indice Ftse Mib a ridurre sensibilmente le perdite da inizio anno (-8%), nella convinzione che il vaccino anti-Covid e il sostegno delle banche centrali contribuiranno a una rapida ripresa dell’economia.

I future Usa trattano questa mattina poco mossi dopo due sedute negative di fila.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un -0,36% a 25.634 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro è poco mosso a 1,1850; il petrolio consolida con il Brent a 44 dollari e il Wti a 41 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera negativa: Dow Jones -1,16% a 29.438 punti, S&P 500 -1,16% a 3.567 punti, Nasdaq -0,82% a 11.801 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, da seguire Fiat Chrysler (Fca) dopo l’annuncio della data fissata per l’assemblea sulla fusione con Peugeot, che si terrà il prossimo 4 gennaio. Le rispettive assemblee saranno chiamate ad approvare l’operazione che porterà alla nascita di Stellantis, quarto costruttore automobilistico al mondo in termini di volumi. Agenda e proposte di deliberazione da sottoporre al voto degli azionisti, oltre alle condizioni di partecipazione alle assemblee che si terranno ad Amsterdam e a Parigi, saranno rese pubbliche il 23 novembre.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Goldman Sachs in un report sul settore aerospaziale europeo hanno ridotto il target price su Leonardo da 8,80 a 6,80 euro, confermando però il rating buy.

Jefferies ha alzato il prezzo obiettivo su Moncler da 37,50 a 39,50 euro confermando il giudizio hold.

Snam ha rilevato il 33% di Industrie De Nora per circa 400 milioni da Blackstone, che deteneva il pacchetto tramite il fondo Blackstone Tactical Opportunities. De Nora è un “innovatore su scala globale nelle energie sostenibili e nelle tecnologie per il trattamento delle acque”, per ricavare energia dall’idrogeno, si legge in una nota di Snam. Il valore d’impresa è di “circa 1,2 miliardi di euro” e il perfezionamento dell’operazione, che avverrà con fondi propri, è previsto per il primo trimestre del 2021.

Fra gli appuntamenti societari, sarà svelato a mercato chiuso il piano industriale 2021-2025 di Terna, così come i conti di Brunello Cucinelli (conference alle ore 18).

azioni Eni 02-12-2020 — 11:39

Azioni Eni, analisti Jp Morgan alzano target price ma restano cauti

Per il broker la ripresa della domanda sarà probabilmente irregolare, ma un “super ciclo” per il settore è all’orizzonte

continua la lettura