Mer 26 Giugno 2019 — 12:51

Borsa italiana oggi: Fca, Enel, Mediaset, Generali



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

Borsa italiana ftse mib Milano news

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva all’indomani di una seduta contrastata che ha visto Piazza Affari chiudere in marginale rialzo (Ftse Mib +0,1%). La Borsa italiana ha risentito in parte della volatilità sulle banche dopo la riunione della Bce che ha annunciato tassi fermi fino al 2020 e fornito dettagli sulle prossime aste di di liquidità targetizzate (Tltro 3).

A Tokyo intanto il Nikkei  ha chiuso in rialzo +0,53% a 20.884 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro è poco mosso in area 1,1260 contro il dollaro; il petrolio è in ripresa con il Brent a 63 dollari e il Wti a 52 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera positiva: Dow Jones +0,71% a 25.720 punti, S&P 500 +0,61% a 2.843 punti,  Nasdaq +0,53% a quota 7.615.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, Fca resta sotto i riflettori dopo la lettera del presidente John Elkann ai dipendenti per spiegare la decisione di ritirare su l’offerta su Renault a fronte delle ingerenze del governo francese. Elkann ha spiegato che quando “diventa chiaro che le conversazioni sono state portate fino al punto oltre il quale diventa irragionevole spingersi, è necessario essere altrettanto coraggiosi per interromperle”; e ha assicurato che “continueremo a essere aperti a opportunità di ogni tipo” per rafforzare e accelerare una “chiara strategia per un futuro forte e indipendente” e “la creazione di valore”. Il titolo ha chiuso ieri sulla parità, mentre Renault, scesa fino a -7%, ha terminato a -0,65%.

Fra le altre notizie, Enel si appresta a cedere una centrale russa a carbone per un prezzo non inferiore a circa 290 milioni di euro: il cda della controllata Enel Russia ha convocato l’assemblea per l’approvazione della vendita.

Mediaset si appresterebbe a spostare la sede legale in una super holding in Olanda: lo scrive il Messaggero, rilanciando in parte i rumors usciti nei giorni scorsi. La mossa non sarebbe direttamente collegata a una potenziale fusione con Prosiebensat.1, ma faciliterebbe comunque le operazioni in Europa. Un cda di Mediaset, assistita nel “trasloco” da Citi e Bonelli Erede, potrebbe essere fissato la prossima settimana.

Generali eserciterà l’opzione di rimborso anticipato, il prossimo 15 luglio, su un bond perpetuo subordinato del valore di 50 milioni di euro. Si tratta di Perpetual Fixed-Floating Rate Notes emessi il 15 luglio 2009 con una cedola del 9% e un prezzo di rimborso del 100%.

officina stellare 26-06-2019 — 10:58

Officina Stellare, decolla al debutto su Aim di Borsa Italiana

La società, basata a Sarcedo (Vicenza), punta a imporsi a livello internazionale “Space Factory” di riferimento

continua la lettura