Gio 19 Settembre 2019 — 07:10

Borsa italiana oggi: Fca, Pirelli, Astm, Sias



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi debole

borsa italiana oggi milano ftse mib

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi nuovamente debole all’indomani di una seduta di consolidamento che ha visto Piazza Affari chiudere in calo (Ftse Mib -0,7%) in linea con il resto del Vecchio Continente. La Borsa italiana è stata però penalizzata da forti realizzi sulle banche, oltre che dei petroliferi per la debolezza del greggio.

Il Tesoro, all’indomani del collocamento del nuovo Btp a 20 anni e di un’asta di Bot a 1 anno con tassi in calo, offre oggi in asta Btp a 3, 7 e 15 anni per un importo compreso fra 5 e 6,5 miliardi.

A Tokyo intanto il Nikkei  ha chiuso in calo -0,46% a 21.032 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro è poco mosso intorno a quota 1,13 contro il dollaro; il petrolio è in ripresa con il Brent a 60 dollari e il Wti a 51 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera negativa: Dow Jones -0,17% a 26.004 punti, S&P 500 -0,20% a 2.879 punti,  Nasdaq -0,38% a quota 7.792.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, Fca torna sotto i riflettori dopo che nel corso dell’assemblea di Renault il presidente Sénard ha lasciato aperto uno spiraglio alla ripresa delle trattative per la fusione, parlando fra l’altro di “sinergie positive” che “raramente ho visto nella mia carriera di industriale” e che “valorizzavano i gruppi”. E a chi gli domandava se l’operazione fosse ancora possibile, ha risposto “mai dire mai”, rivelando inoltre che a suggerire la fusione era stato proprio il ministro dell’economia Le Maire che poi l’ha intralciata.

Fra i giudizi dei broker, gli analisti di Hsbc hanno ridotto il target price di Pirelli da 7,50 a 7 euro, confermando la raccomandazione buy.

Astm e Sias, le due società del gruppo Gavio, sono sospese oggi dalle negoziazioni, secondo quanto fa sapere Borsa Italiana, in attesa di comunicati.

Del Vecchio mediobanca generali 18-09-2019 — 10:59

Mediobanca: Del Vecchio si prende quota del 7%, obiettivo Generali?

Piazzetta Cuccia torna sotto i riflettori assieme alla catena che la lega al gruppo assicurativo di Trieste

continua la lettura