Ven 18 Giugno 2021 — 10:53

Borsa italiana oggi: Exor, Atlantia, Poste, Guala Closures



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi in rialzo

Borsa milano

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva, all’indomani di una seduta contrastata che ha visto Piazza Affari chiudere sulla parità (Ftse Mib +0,04% a 24.218 punti). La Borsa italiana è stata in parte influenzata dai risultati societari con acquisti più forti su Hera e realizzi su Buzzi Unicem dopo i conti; ben intonata Telecom, deboli le banche.

Oggi entra nel vivo il Consiglio europeo, chiamato fra l’altro a fare chiarezza su vaccini e coronavirus. In agenda l’Ifo tedesco di marzo (ore 10, consensus 93,2).

I future Usa trattano questa mattina in rialzo.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un +1,56% a 29.176 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro è poco mosso sotto 1,18; il petrolio avanza con il Brent a 62 dollari e il Wti a 59 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera in rimonta: Dow Jones +0,62% a 32.619 punti, S&P 500 +0,52% a 3.909 punti, Nasdaq +0,12% a 12.977 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, da seguire Exor dopo che la holding della famiglia Agnelli ha archiviato il 2020 con una perdita consolidata di 30 milioni di euro ma distribuirà un dividendo di 0,43 euro per azione, invariato rispetto all’anno scorso. Il Nav (net asset value) è in crescita a 29,5 miliardi di dollari (+13%). La holding nel 2021 riceverà complessivamente dalle partecipate Stellantis, Cnh Industrial e Ferrari dividendi per 1,093 miliardi di euro, in gran parte da Stellantis.

Occhi sempre puntati su Atlantia alla vigilia della scadenza per l’offerta di Cdp e fondi sull’88% di Autostrade. Secondo nuove indiscrezioni di stampa la valutazione sul 100% di Aspi potrebbe salire da 9,1 a oltre 9,5 miliardi. Intanto Edizione, la finanziaria dei Benetton a monte della catena, ha precisato che la controllata Sintonia non voterà a favore della proroga del progetto di scissione alla prossima assemblea di Atlantia del 29 marzo, preferendo quindi puntare sull’offerta di Cdp-fondi. Edizione auspica che l’offerta venga quindi sottoposta al voto dell’assemblea. Stessa posizione da Fondazione Crt, secondo cui è opportuno “che sia coltivata l’unica operazione a oggi espressa dal mercato, adeguatamente migliorata”.

Proprio per Aspi è arrivata questa mattina una multa Antitrust da 5 milioni per non aver “adeguato né ridotto il pedaggio” nei tratti in cui si registrano persistenti disagi.

Fra le raccomandazioni di Borsa, Barclays ha avviato la copertura su Poste Italiane con un rating overweight e prezzo obiettivo di 14 euro.

Gli analisti di Deutsche Bank hanno limato il target price su Enel da 9,50 a 9,20 euro, confermando il buy.

Da segnalare che Aviva ha ceduto i suoi asset in Polonia, a cui era interessata Generali, alla concorrente Allianz per 2,5 miliardi di euro, con un enterprise value di 2,7 miliardi.

Fra le banche, da segnalare che Bper ha collocato il suo primo social bond da 500 milioni di euro e scadenza 6 anni ricevendo ordini superiori a 1,25 miliardi. Il rendimento annuo è pari all’1,38%.

Special Packaging Solutions Investments (Spsi), controllata indirettamente da Investindustrial, ha lanciato come previsto un’opa obbligatoria totalitaria su Guala Closures a 8,20 euro per azione. Le azioni già detenute da Spsi, unitamente alle azioni oggetto di impegno di adesione all’offerta, rappresentano il 53% del capitale sociale di Guala. Il corrispettivo di 8,20 euro, viene ricordato, incorpora un premio pari al 23,5% rispetto alla media dal 6 agosto 2018, data di quotazione delle Azioni A su Mta. Ieri il titolo ha chiuso a 8,44 euro.

Borsa italiana oggi 18-06-2021 — 08:27

Borsa italiana oggi: Prysmian, Mediaset, Banco Desio

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa

continua la lettura