Mar 04 Agosto 2020 — 21:58

Borsa italiana oggi: Eni, Italgas, Ubi, Diasorin



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità

borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità, all’indomani di una seduta decisamente positiva, che ha visto Piazza Affari chiudere a sua volta in buon rialzo (Ftse Mib +1,55% a 20.031 punti). La Borsa italiana è stata sostenuta da una corrente di acquisti sui bancari, soprattutto Banco Bpm, Unicredit, la stessa Ubi Banca, mentre hanno chiuso deboli alcune utilities.

Tornano le incertezze legate ai rapporti Usa-Cina, con il segretario di stato Mike Pompeo che considera un bando negli Stati Uniti del social media cinese Tik Tok.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un -0,44% a 22.614 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro è stabile a 1,13 contro il dollaro; il petrolio consolida con il Brent a 42 dollari e il Wti a 40 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera in rialzo, con Amazon e Netflix su nuovi massimi storici: Dow Jones +1,78% a 26.287 punti, S&P 500 +1,59% a 3.179 punti, Nasdaq +2,21% a 10.433 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, da seguire Eni che ha rivisto lo scenario prezzi di lungo termine alla luce delle discontinuità di mercato dovute al Covid-19, confermando allo stesso tempo la strategia di decarbonizzazione. Al momento vengono stimate rettifiche, che saranno precisate il 31 luglio assieme ai conti del secondo trimestre, per circa 3,5 miliardi post-tasse, a cui è applicabile un range di approssimazione di +/- 20%. Il valore centrale corrisponde a una riduzione limitata, spiega Eni, del 4% circa, delle attività non correnti. Il valore ante imposte è stimato in 2,8 miliardi. Il nuovo scenario adottato da Eni prevede un prezzo Brent di 60 dollari/barile in termini reali 2023 rispetto all’assunzione precedente di 70 dollari/barile. Per gli anni 2020-2022, il prezzo è previsto rispettivamente a 40, 48 e 55 dollari/barile (in precedenza 45, 55 e 70 dollari/barile). Svalutato anche il prezzo del gas.

Fra le odierne raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Citigroup hanno alzato il rating su Italgas da sell a neutral e il target price da 4,20 a 5,20 euro.

Citigroup ha inoltre rivisto il prezzo obiettivo su Snam da 3,20 a 3,40 euro confermando il giudizio sell.

Enel ha incrementato la propria partecipazione in Enel Cile al 64,9%.

Le banche restano sotto i riflettori all’indomani del’avvio dell’ops di Intesa Sanpaolo su Ubi, che nel primo giorno dell’offerta ha visto un’adesione pari allo 0,171% del capitale, in attesa che entro il 28 luglio i soci decidano come posizionarsi. Ieri intanto si è riunita la Fondazione Cr Cuneo per un esame, assieme all’advisor Société Générale, dei termini dell’offerta, ma anche dell’aggiornamento al piano stand alone arrivato venerdì scorso dal cda di Ubi Banca.

Diasorin ha annunciato il lancio del nuovo test Simplexa Flu A/B & RSV Direct Gen II con marcatura CE. Il test sarà eseguibile assieme al Simplexa Covid-19 e in grado di identificare i ceppi influenzali di tipo A e B nonché il virus respiratorio sinciziale (RSV) in modo diretto, ossia senza la necessità di eseguire l’estrazione degli acidi nucleici.

Da seguire su Borsa italiana oggi anche Telecom (Tim) dopo che la rivale Iliad ha siglato un accordo con Open Fiber per lo sbarco sulla rete fissa. L’operatore utilizzerà infatti la rete interamente in fibra ottica FTTH (Fiber To The Home), con cui Open Fiber sta cablando il Paese.

borsa italiana oggi 04-08-2020 — 08:23

Borsa italiana oggi: Intesa Sanpaolo, Fca, Exor

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità

continua la lettura