Finanzareport.it | Borsa italiana oggi: Enel, Leonardo, Tim, Bper - Finanza Report

Gio 25 Luglio 2024 — 11:26

Borsa italiana oggi: Enel, Leonardo, Tim, Bper



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità

Borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità, all’indomani di una seduta negativa che ha visto Piazza Affari chiudere a sua volta in rosso (Ftse Mib -0,16% a 27.383 punti). La Borsa italiana, condizionata dalle trimestrali, ha visto in particolare un acuto di Banco Bpm e uno scivolone di Fineco dopo i rispettivi risultati; debole Mps.

Occhi puntati sull’agenda macro con i numeri relativi all’inflazione americana di aprile, attesa invariata a +5%, mentre il dato core al netto di energia e alimentari dovrebbe segnare +5,4% da +5,5% di marzo.

I future Usa trattano stamattina sopra la parità.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un -0,41% a 29.122 punti.

fascia dimagrante

Sul forex, l’euro/dollaro consolida a 1,0960; il petrolio è debole con il Brent a circa 77 dollari e il Wti a 73 dollari al barile.

cuscino lattice economico

Wall Street aveva chiuso ieri sera in rosso: Dow Jones -0,17% a 33.561 punti, S&P 500 -0,46% a 4.119 punti, Nasdaq -0,63% a 12.179 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano è il giorno dell’assemblea Enel, chiamata a scegliere i vertici del colosso elettrico fra cui l’amministratore delegato indicato dal Mef, Flavio Cattaneo, e il presidente designato Paolo Scaroni, quest’ultimo peraltro in lizza con Marco Mazzucchelli, nome indicato dal fondo Covalis di Zach Mecelis, in virtù di una quota dello 0,63%.

Intanto, fra le odierne raccomandazioni di Borsa gli analisti di Goldman Sachs hanno alzato il target price su Enel da 7,20 a 7,30 euro, confermando il rating buy.

Si tiene inoltre l’assemblea Eni, chiamata a sua volta ad eleggere i vertici con la conferma di Claudio Descalzi, mentre alla presidenza il Mef ha indicato Giuseppe Zafarana.

Ieri intanto dopo il via libera dell’assemblea di Leonardo, il cda ha provveduto a nominare Roberto Cingolani ad e direttore generale. Il Consiglio ha, inoltre, approvato l’istituzione, a far data dal 1° giugno 2023, della nuova Direzione Generale Business & Operations cui viene preposto Lorenzo Mariani con il ruolo di Condirettore Generale. Al presidente Stefano Pontecorvo sono state conferite alcune attribuzioni relative, tra l’altro, a “Rapporti Istituzionali” “Sicurezza di Gruppo” e il coordinamento per i progetti di “Finanza Agevolata”.

Fra le numerose trimestrali, Bper ha chiuso il primo trimestre con un utile netto più che raddoppiato a 290,7 milioni, sopra le attese del consensus “fermo” a 225 milioni. Il margine di interesse è a sua volta raddoppiato a 726 milioni, in crescita anche le commissioni a 506,1 milioni (+12,3%). L’ad Piero Luigi Montani confida che sarà anticipata “la traiettoria di crescita ipotizzata lo scorso anno nel Piano Industriale 2022-2025”.

Restando fra le big, si riunisce oggi il cda di Telecom Italia (Tim) per approvare la trimestrale che secondo le attese dovrebbe vedere ricavi per 3,84 miliardi e un ebitda organico a 1,46 miliardi (+3,6%).

Previsti anche i risultati di Banca Mediolanum (conference ore 16,30).

Inwit ha riportato nel primo trimestre un Ebitda dopo i costi di locazione (after lease) in rialzo del 18,9% a 165,6 milioni in linea con le previsioni degli analisti, così come i ricavi per 233,6 milioni (+12,8%).

Conti in linea anche per Fincantieri che ha registrato ricavi per 1.764 milioni, in aumento del 4,9%; 89 navi in portafoglio con un backlog pari a euro 22,7 miliardi; ordini acquisiti pari a 0,9 miliardi da 0,5 miliardi un anno fa, grazie a un forte contributo del settore Offshore Wind.

Fra le altre notizie su Borsa italiana oggi, Risanamento ha reso noto che la controllata Milano Santa Giulia Spa ha sottoscritto l’atto di vendita del “Lotto Arena” con Evd Milan Srl, società appartenente al gruppo Cts Eventim, quotato sulla Borsa di Francoforte. La vendita del “Lotto Arena” è stata stipulata in esecuzione dell’accordo vincolante, già noto al mercato, sottoscritto tra le parti ad agosto del 2021 e concernente la realizzazione e la gestione dell’arena che potrà ospitare eventi sportivi e di intrattenimento di livello internazionale e nazionale, tra i quali, alcune competizioni olimpiche nel contesto delle Olimpiadi Invernali 2026 Milano-Cortina. Come noto, il corrispettivo della vendita è pari a 20 milioni.

Borsa italiana oggi 25-07-2024 — 08:51

Borsa italiana oggi: trimestrali shock, Stellantis frena, Stm taglia stime

DIRETTA NEWS / Risultati sotto la lente: non mancano nuove sorprese negative e tagli delle stime

continua la lettura
Telegram Finanza Report