Gio 02 Aprile 2020 — 01:38

Borsa italiana oggi: Diasorin, Enel, Unipol, UnipolSai, Intesa Sp, Bper



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

Borsa milano oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità, all’indomani di una seduta positiva che ha visto
Piazza Affari chiudere a sua volta in rialzo (Ftse Mib +2,29% a 15.466 punti)
. La Borsa italiana ha beneficiato anche del nuovo pacchetto di stimolo della Bce, che ha abbattuto lo spread sotto i 200 punti e il rendimento del Btp decennale sotto il 2%. Tuttavia i mercati finanziari restano nervosi per l’emergenza coronavirus, e dopo mle forti vendite non si è assistito finora a un rimbalzo degno di nota.

A Tokyo intanto il Nikkei è rimasto chiuso per festività. Il resto dell’Asia è ben intonato.

Sul forex, l’euro/dollaro recupera terreno sopra 1,0760 contro il dollaro; il petrolio prosegue il rimbalzo con il Brent a 29 dollari e il Wti a 26 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera positiva: Dow Jones +0,95% a 20.087 punti, S&P 500 +0,47% a 2.409 punti, Nasdaq +2,30% a 7.150 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, possibili spunti su Diasorin che ha ricevuto negli Usa il via libera dalla Food and Drug Administration all’uso di emergenza del suo test rapido per il coronavirus (test Simplexa COVID-19 Direct Kit).

Da seguire Enel dopo i conti 2019 chiusi con un utile netto ordinario di 4,76 miliardi di euro (+17,4%), contro attese per 4,81 miliardi, mentre il dividendo 2020 viene proposto a 0,328 euro per azione (+17%) sostanzialmente in linea con le previsioni di consensus pari a 0,33 euro. Confermati target del piano e politica di dividendi nonostante il coronavirus, per il quale secondo l’ad Francesco Starace non ci sono “evidenze di impatti significativi”.

Il cda di Unipol ha approvato il bilancio 2019 con una proposta di dividendo 2020 pari a 0,28 euro, in aumento del 56% rispetto al 2018. Ieri Cattolica aveva comunicato la sospensione della decisione sulla cedola a causa delle incertezze legate al virus.

Stesso discorso per UnipolSai il cui cda
propone un dividendo 2020 pari a 0,16 euro, in aumento del 10% rispetto al 2018.

E’ stato rivisto l’accordo vincolante, comunicato il 17 febbraio, sottoscritto da Intesa Sanpaolo e Bper per la cessione di circa 400/500 filiali della prima alla seconda, per motivi antitrust, in caso di successo del’Ops di Intesa su Ubi. Il previsto corrispettivo in denaro è stato rideterminato in un importo pari al minore tra l’importo precedentemente concordato, ossia il 55% del patrimonio in termini di Common Equity Tier 1 del ramo, e l’80% del multiplo implicito pagato da Intesa Sanpaolo per il patrimonio in termini di Common Equity Tier 1 di Ubi Banca.

Da segnalare che Unicredit ha confermato in una nota l’assemblea del 9 aprile, che in linea con il decreto Cura Italia si terrà a porte chiuse. Pertanto sarà consentita solo la presenza del rappresentante designato Computershares Spa, a cui i soci che vorranno partecipare dovranno conferire delega e istruzioni di voto. Le domande per i vertici della società dovranno invece essere inviate entro il 2 aprile: le risposte saranno pubblicate sul sito dell’istituto entro il 7 aprile.

unipol mediobanca 01-04-2020 — 02:47

Sorprese Consob: Unipol in Mediobanca e la Cina su Eni

Le partecipazioni emergono in virtù delle nuove soglie fissate all’1% (dal 3%) per le società a maggior capitalizzazione e al 3% (dal 5%) per quelle minori

continua la lettura