Mer 30 Settembre 2020 — 16:44

Borsa italiana oggi: Cattolica, DoValue, Intesa Sanpaolo



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa

borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa, all’indomani di una seduta contrastata che ha visto Piazza Affari chiudere in cauto rialzo (Ftse Mib +0,25% a 19.820 punti). La Borsa italiana è stata sostenuta da acquisti su Nexi e banche, nel giorno di una riunione Bce senza particolari sorprese.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un +0,74% a 23.406 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro consolida a 1,1840; il petrolio è poco mosso con il Brent a 40 dollari e il Wti a 37 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera in deciso calo: Dow Jones -1,45% a 27.534 punti, S&P 500 -1,76% a 3.339 punti, Nasdaq -1,99% a 10.919 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, da seguire Cattolica Assicurazioni che ha diffuso i risultati del primo semestre chiuso con un utile netto di gruppo di 10 milioni di euro, in calo dell’83,1% sullo stesso periodo del 2019, e risultato operativo a 217 milioni (+38,6%). Confermata la guidance 2020 mentre l’utile netto dipenderà da altri fattori quali le svalutazioni. La raccolta complessiva nel primo semestre è calata del 13,3% a 2,8 miliardi con una tenuta del danni (-3,8%) mentre il vita ha ceduto il 18,2%. Migliora la situazione patrimoniale dopo il tonfo registrato durante l’emergenza Covid: ad agosto l’indice Solvency II viene stimato al 154%, “in ulteriore recupero anche grazie alla discesa dello spread”, mentre al 30 giugno era comunque risalito al 141%”.

Fra i numerosi cda che si riuniscono oggi per approvare i conti spiccano Juventus, che si avvia al terzo esercizio in rosso di fila, e nell’automotive Landi Renzo. Inoltre Alkemy, Cellularline, Fidia, Gas Plus, Mondo Tv e Techedge.

DoValue comunica che Fitch Ratings ha alzato il Commercial Primary Servicer Rating della Società al livello “2+” e ha confermato gli altri Servicer Ratings, “già ai massimi livelli di valutazione”. Fitch ha sottolineato “l’efficienza e il livello di automazione dei processi di primary loan servicing della Società, il suo consolidato track record nell’attività di servicing, un team di comprovata esperienza, la solidità della piattaforma tecnologia e del sistema di governance”.

Da segnalare che si chiude oggi l’opa residuale (sell-out) di Intesa Sanpaolo su Ubi Banca. Le adesioni si attestano all’8,884%. Il 17 settembre è fissato il pagamento del corrispettivo e il giorno successivo il delisting di Ubi.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Citigroup hanno rivisto il target price su Tod’s da 26 a 23,50 euro, confermando il rating neutral.

Bper aumento di capitale 30-09-2020 — 09:59

Bper, aumento di capitale da oltre 800 milioni

Il prezzo di 90 centesimi incorpora uno sconto sul Terp del 31% circa. Schierato un ampio consorzio di garanzia

continua la lettura