Mer 27 Ottobre 2021 — 17:33

Borsa italiana oggi: Carige, Moncler, Tim, Italgas



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità

Borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità, all’indomani di una seduta contrastata che ha visto Piazza Affari chiudere in discreto rialzo (Ftse Mib +0,68% a 25.296 punti). La Borsa italiana ha così messo a segno la quinta seduta positiva di fila, trainata soprattutto da petroliferi (Saipem, Tenaris) e finanziari (Mediolanum, Intesa Sanpaolo e le altre banche).

Il focus resta sulle trimestrali, mentre si attendono domani le indicazioni del meeting della Fed.

I future Usa trattano questa mattina leggermente negativi.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un +0,49% a 27.970 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro consolida appena sotto 1,1800; il petrolio avanza con il Brent a oltre 74 dollari e il Wti a 72 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera positiva: Dow Jones +0,24% a 35.144 punti, S&P 500 +0,24% a 4.422 punti, Nasdaq +0,03% a 14.840 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, occhi puntati sul ritorno alle contrattazioni per Carige, la banca ligure oggi controllata dal Fitd rimasta assente per due anni e mezzo dai listini. C’è attesa di conoscere la valutazione che farà il mercato, mentre l’ad Francesco Guido ha ridimensionato ieri in un’intervista le diverse incognite che riguardano l’istituto, compreso il processo aperto dal Fondo interbancario per cedere la propria quota. In ogni caso secondo quanto comunicato da Borsa Italiana, nella seduta odierna sulle azioni ordinarie di Banca Carige e sui warrant negoziati sul mercato Mta non verrà diffuso il prezzo di riferimento iniziale e fino a successiva comunicazione sarà vietata l’immissione di ordini senza limiti di prezzo.

Fra le trimestrali, da segnalare i conti di Moncler, che arrivano all’indomani di una robusta semestrale diffusa dal colosso del lusso Lvmh. Il gruppo francese ha registrato nel semestre un utile netto di 5,289 miliardi, in crescita di 10 volte rispetto allo stesso semestre del 2020 e con un +62% rispetto al 2019; ricavi a 28,7 miliardi di euro, in crescita del 53% (+11% rispetto al 2019).

Si riuniscono per approvare i risultati anche i cda di Banca Generali, Campari, Telecom Italia (Tim).

Per quanto riguarda Tim, che pubblicherà i conti dopo la chiusura dei mercati, il consensus raccolto dalla società in un panel di 14 broker prevede nel secondo trimestre 2021 ricavi per 3,759 miliardi (-0,5%), di cui 3,11 miliardi domestic (-1,7%) Ebitda organic a 1,629 miliardi (-6,4%), indebitamento finanziario netto a 21,84 miliardi da 23,326 miliardi a fine 2020.

Italgas intanto ha archiviato il primo semestre con ricavi totali in crescita del 2,9% a 665,4 milioni di euro. Il margine operativo lordo è salito a 489,1 milioni (+5,9%); l’utile operativo a 279,4 milioni (+10%); l’utile netto rettificato attribuibile al gruppo segna +14,1% a 176,1 milioni; stesso incremento per gli investimenti tecnici, pari a 420,4 milioni. La società non prevede effetti negativi sui conti 2021 dalla nuova ondata di Covid.

Fra le altre notizie su Borsa italiana oggi, il veicolo Koru partecipato dalle coop ha completato l’acquisto sul mercato di 24 milioni di azioni Unipol. La partecipazione di Koru in Unipol è salita al 3,3451% del capitale sociale del gruppo.

mediobanca trimestrale 27-10-2021 — 02:22

Mediobanca: trimestrale batte attese, no comment di Nagel su battaglia Generali

Commissioni record. Anche l’outlook è positivo, confermata la politica dei dividendi

continua la lettura