Mer 08 Dicembre 2021 — 13:16

Borsa italiana oggi: Banco Bpm, Mps, Fincantieri, Stellantis, Diasorin



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

Borsa milano oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi nuovamente positiva, all’indomani di una seduta che ha visto Piazza Affari mettere a segno un discreto rialzo (Ftse Mib +0,88% a 24.702 punti). La Borsa italiana è stata sostenuta da acquisti su Campari, Stellantis, Exor e Ferrari, fra gli altri titoli; contrastate le banche.

Il mercato dopo le minute della Fed sembra avere recuperato il sentiment positivo, arginando nella giornata di ieri i timori relativi all’impennata dell’inflazione e a un possibile giro di vite da parte delle banche centrali.

Possibili spunti macro oggi dagli indici Pmi europei di maggio.

I future Usa trattano questa mattina sopra la parità, all’indomani di una seduta brillante.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un +0,78% a 28.317 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro avanza a quota 1,2240; il petrolio è poco mosso con il Brent a 65 dollari e il Wti a 62 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera in buon rialzo: Dow Jones +0,55% a 34.084 punti, S&P 500 +1,06% a 4.159 punti, Nasdaq +1,77% a 13.535 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, il focus resta sulle banche all’indomani di una seduta per lo più debole, principalmente per effetto di prese di beneficio, ma anche dopo la parziale marcia indietro del governo sul decreto Dta. Il tema è rilevante in vista della nuova stagione di fusioni/acquisizioni nel settore, per le quali salta l’aumento della dote fiscale, così come la proroga a giugno 2022, ma basterà la delibera del cda. Particolarmente debole ieri Banco Bpm (-2,1%), mentre ha contenuto i danni Mps (-0,5%); positiva Unicredit dopo che Morgan Stanley ha alzato il target price sul titolo da 11,80 a 12,50 euro, confermando il rating overweight.

Fra le odierne raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Goldman Sachs hanno alzato il prezzo obiettivo su Stellantis da 20 a 21 euro confermando il giudizio buy.

Credit Suisse ha alzato il target price su Generali da 14 a 16 euro, ma ha lasciato il rating a underperform.

Occhi puntati su Fincantieri dopo che il Dipartimento della Difesa Usa ha annunciato che la Us Navy eserciterà l’opzione, del valore di circa 555 milioni di dollari, che assegna alla controllata americana Marinette Marine la costruzione della seconda fregata lanciamissili della classe ‘Constellation’. La produzione inizierà alla fine di quest’anno, con consegna dell’unità prevista nel 2026. Il programma Constellation è stato assegnato nel 2020 alla controllata di Fincantieri con un contratto per la prima fregata e l’opzione per 9 ulteriori navi, oltre al supporto post vendita e l’addestramento degli equipaggi, del valore complessivo per Fincantieri di circa 5,5 miliardi di dollari.

Diasorin ha lanciato il test Simplexa SARSCoV-2 Variants Direct (Ruo) per l’identificazione e la distinzione di quattro mutazioni del SARSCoV-2 associate alle varianti del virus attualmente in circolazione, “in modo rapido e senza necessità del processo di estrazione dell’Rna”, spiega il gruppo. Il test “permette di semplificare e accelerare il processo di pre-selezione dei campioni positivi che hanno bisogno di ulteriori analisi, massimizzando di conseguenza l’efficacia dei programmi di monitoraggio per la diffusione delle varianti del Covid-19 più preoccupanti”.

intesa cattolica 08-12-2021 — 10:20

Intesa Sanpaolo, ok al contratto integrativo

Accordo con i sindacati sull’armonizzazione per i dipendenti ex Ubi

continua la lettura