Dom 26 Settembre 2021 — 03:07

Borsa italiana oggi: Atlantia, Mediaset, Somec



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità

Borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità, alla ripartenza dopo una seduta contrastata venerdì scorso che ha visto Piazza Affari chiudere negativa (Ftse Mib -0,56% a 24.141 punti). La Borsa italiana ha archiviato la settimana con un bilancio negativo (-0,96%) mentre a questi livelli il consuntivo da inizio anno è un +8,6%, a 12 mesi un +34% circa.

Sul fronte macro, si guarda oggi a una carrellata di indici Pmi manifatturieri. La settimana si annuncia fitta di trimestrali con i conti di alcune big fra cui Ferrari e Campari (domani), Intesa Sanpaolo e Stellantis (mercoledì), Unicredit ed Enel (giovedì).

Chiusa oggi la Borsa di Londra.

I future Usa trattano questa mattina in leggero rialzo.

A Tokyo intanto il Nikkei è rimasto chiuso oggi per festività.

Sul forex, l’euro/dollaro consolida a 1,2010; il petrolio è debole con il Brent a 66 dollari e il Wti a 63 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso venerdì sera negativa: Dow Jones -0,54% a 33.874 punti, S&P 500 -0,72% a 4.181 punti, Nasdaq -0,85% a 13.962 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, possibili spunti su Atlantia dopo che il cda della holding ha in sostanza accolto positivamente l’offerta di Cdp e fondi per l’88% di Autostrade. La proposta della cordata sarà sottoposta all’assemblea convocata per il 31 maggio. Il board si riunirà poi successivamente l’11 giugno, acquisita l’opinione dei soci, per “le determinazioni finali”. Sebbene la nuova offerta confermi il prezzo di 9,1 miliardi per il 100% di Aspi, Atlantia parla di miglioramenti fra cui “la riduzione degli indennizzi richiesti dal consorzio a fronte di alcuni contenziosi, il cui cap complessivo è sceso da 1,51 miliardi a 871 milioni e il “riconoscimento di una ticking fee pari al 2% annuo” che porta il valore di Autostrade “fino a 9,3 miliardi”.

Mediaset resta sorvegliata speciali mentre crescono le voci su un imminente accordo “tombale” con il socio francese Vivendi: il titolo intanto è balzato la scorsa settimana di un +13,3%, con prese di beneficio (-3,2%) nella giornata di venerdì.

Fra i titoli a minore capitalizzazione, Somec ha acquisito tramite la controllata Fabbrica LLC, una nuova commessa da oltre 26 milioni di dollari nella divisione Landscape – segmento Building Façades – con consegna prevista entro il 2022. La nuova commessa riguarda la progettazione, l’ingegnerizzazione e la produzione di elementi di facciata per la costruzione della nuova sede del Ragon Institute, l’istituto creato da Massachusetts General Hospital, MIT e Harvard University.

Da segnalare su Borsa italiana oggi anche lo stacco del dividendo da parte di diverse società fra cui Alerion, Ascopiave, B&C Speakers, Italmobiliare, Lu-Ve, Pharmanutra, Reply, Valsoia.

Staccano la cedola inoltre diversi titoli dell’Aim Italia: EdiliziAcrobatica, Esautomotion, Fervi, Fine Food & Farmaceuticals NTM, Fope, Gibus, Intred, Sciuker Frames, Shedir Pharma Group, Vantea Smart.

azioni Carige 24-09-2021 — 10:04

Carige, la Bce torna in pressing ma Genova ora punta su fusione a tre

Francoforte avrebbe chiesto al Fitd un piano alternativo alla ricerca di un partner

continua la lettura