Dom 26 Settembre 2021 — 02:50

Borsa italiana oggi: Atlantia, Intesa Sp, Mediobanca



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità

Borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità, all’indomani di una seduta che ha visto Piazza Affari chiudere in buon rialzo (Ftse Mib +0,82% a 24.121 punti). La Borsa italiana, come gli altri listini internazionali, ha beneficiato delle indicazioni accomodanti della Bce, che ha deciso di accelerare gli acquisti (che sono flessibili) del piano pandemico. La presidente Lagarde ha avvertito che un aumento ingiustificato dei rendimenti obbligazionari potrebbe portare a un irrigidimento prematuro delle condizioni finanziarie. Tuttavia, anche se è possibile che l’inflazione dell’Eurozona tocchi il 2% a fine 2021, ciò sarebbe dovuto a “ragioni tecniche e temporanee”.

I future Usa trattano questa mattina contrastati, all’indomani di nuovi massimi storici per Dow Jones e S&P500.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un +1,73% a 29.717 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro si ritira a 1,1940; il petrolio è debole con il Brent a 69 dollari e il Wti a 65 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera in deciso rialzo: Dow Jones +0,58% a 32.485 punti, S&P 500 +1,04% a 3.939 punti, Nasdaq +2,52% a 13.398 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, fra le numerose trimestrali da segnalare i conti 2020 di Atlantia, segnati dall’emergenza Covid con una perdita netta consolidata di 1,17 miliardi (dall’utile di 136 milioni del 2019) su ricavi in flessione del 29% a 8,28 miliardi. I risultati “recepiscono la proposta di accordo di Autostrade per l’Italia, condivisa con il Governo” per 3,4 miliardi di euro, “di cui 700 milioni di euro aggiuntivi rispetto al 2019”. Il cda ha proposto all’assemblea (28 aprile) di non distribuire alcun dividendo. Per il 2021 Atlantia stima ricavi nell’ordine di 9,4 miliardi e un valore dei flussi operativi di circa 3 miliardi. Approvato il Piano di Sostenibilità 2021-2023. Secondo il Sole 24 Ore il cda avrebbe anche esaminato una nuova stima delle banche d’affari che in vista della cessione dell’88% di Aspi valuta la società tra 10,5 e circa 12 miliardi, ben al di sopra cioè dell’offerta di Cdp-fondi.

Restando nella galassia Benetton, il gruppo Autogrill ha chiuso il 2020 con un rosso di 479 milioni su ricavi a 2 miliardi (-60,3% a cambi correnti e -59,8% costanti). L’aggiornamento dei ricavi a febbraio 2021 evidenzia un calo del 65% a cambi costanti e per la prima settimana di marzo del 56%. Per l’aumento di capitale annunciato da 600 milioni la previsione intanto è di completarlo entro il primo semestre, condizioni di mercato e autorizzazioni permettendo.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Jefferies hanno tagliato il target price su Diasorin da 130 a 120 euro, all’indomani dei risultati,
confermando il giudizio underperform.

Ubs ha alzato il prezzo obiettivo su Eni da 11,75 a 12,25 euro confermando il buy; stessa raccomandazione da SocGen che alza il target da 11 a 11,50 euro.

Berenberg alza il target su Generali dopo conti e maxi dividendo da 19,50 a 19,80 euro, confermando il buy; Kepler Cheuvreux alza da 18 a 19,20 euro e resta buy.

Da segnalare inoltre su Borsa italiana oggi che S&P ha alzato da negativo a stabile l’outlook di Mediobanca, confermando il rating BBB, in linea con quello dell’Italia. Pur rimanendo incertezze sul contesto macro e malgrado il trend sul rischio economico per il sistema bancario italiano rimanga negativo, l’agenzia ritiene che, al livello corrente di rating, il modello più diversificato, l’approccio conservativo nella gestione dei rischi e la solida capitalizzazione siano adeguati a preservare il merito di credito di Mediobanca dai residui impatti della pandemia. Per S&P il modello di business di Mediobanca, “grazie alla diversificazione e specializzazione, consente una robusta performance dei ricavi anche nei periodi di crisi”.

Inoltre S&P ha migliorato l’outlook di Intesa Sanpaolo da negativo a stabile, allineandolo a quello dell’Italia, confermando il rating a lungo termine senior preferred (unsecured) a BBB. Il rating a breve termine è stato confermato ad A-2.

azioni Carige 24-09-2021 — 10:04

Carige, la Bce torna in pressing ma Genova ora punta su fusione a tre

Francoforte avrebbe chiesto al Fitd un piano alternativo alla ricerca di un partner

continua la lettura