Mar 22 Ottobre 2019 — 14:41

Borsa italiana oggi: Atlantia, Juventus



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa

borsa italiana oggi ftse mib milano

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa, alla ripartenza dopo una settimana di forti realizzi sui timori legati all’andamento dell’economia mondiale. La giornata di venerdì ha visto comunque i listini segnare un recupero in scia ai dati positivi sull’occupazione Usa, con il Ftse Mib che ha chiuso a +0,75%. La Borsa italiana ha beneficiato di singoli spunti, mentre diversi settori come banche, industriali e petroliferi si sono mossi in ordine sparso.

Questa sera (ore 19) è in agenda un discorso del governatore della Fed Powell.

Fra i temi caldi anche il nuovo round di negoziati Usa-Cina sulla guerra commerciale che si terrà questa settimana, e il rischio impeachment per il presidente Usa Trump.

A Tokyo intanto il Nikkei  ha chiuso oggi debole -0,16% a 21.375 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro si conferma a quota 1,09 contro il dollaro; il petrolio è poco mosso con il Brent a 58 dollari e il Wti a 52 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso venerdì sera in deciso rialzo: Dow Jones +1,42% a 26.573 punti, S&P 500 +1,42% a 2.952 punti, Nasdaq +1,40% a quota 7.982.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, il focus torna su Atlantia dopo un weekend di fitto di indiscrezioni sul destino di Alitalia, mentre si avvicina la scadenza del 15 ottobre per l’offerta. La minaccia dei Benetton di tirarsi fuori dalla cordata con Fs, Tesoro e Delta di fronte alla revisione delle concessioni autostradali, respinta al mittente dal premier Conte, ha fatto tornare alla ribalta il piano alternativo di Lufthansa o un coinvolgimento dell’imprenditore Efremovich (Avianca), spingendo piloti e assistenti di volo a proclamare uno sciopero di 24 ore il 9 ottobre. Intanto per assicurare la continuità lo Stato potrebbe intervenire con un altro prestito stimato in 350-500 milioni.

Possibili spunti su Juventus, con la squadra bianconera che ieri sera ha battuto a San Siro la capolista Inter, realizzando il sorpasso e conquistando ancora una volta la vetta della classifica di serie A.

Sempre in campo calcistico, sono attesi oggi i conti di Ss Lazio, mentre l’As Roma ha chiuso l’esercizio 2018-1019 con una perdita di 24,3 milioni da un rosso di 25,5 milioni l’anno precedente.

Borsa italiana trimestrali 22-10-2019 — 02:29

Trimestrali entrano nel vivo su Borsa italiana con Saipem, Moncler, Stm, Eni, Mediobanca

Gli operatori si stanno posizionando anche alla luce di questi eventi e delle previsioni degli analisti sui conti del terzo trimestre 2019

continua la lettura