Ven 14 Agosto 2020 — 21:13

Borsa italiana oggi: Cnh, Amplifon, Brembo, Pirelli, Cerved



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi negativa

Borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi negativa, dopo una seduta venerdì scorso all’insegna del rimbalzo (Ftse Mib +1,71% a 15.731 punti). La Borsa italiana, come gli altri listini internazionali, resta tuttavia nervosa per l’emergenza coronavirus, e ha ceduto nella settimana un altro -1,4%, portando le perdite da inizio anno a -33%.

Nel fine settimana il governo ha annunciato un nuovo giro di vite per il contenimento del virus, e ha varato ieri sera il decreto che prevede lo stop delle attività produttive considerate non essenziali (80 le categorie esentate). L’epidemia prosegue la sua diffusione nel mondo.

A Tokyo intanto il Nikkei (venerdì scorso in pausa per festività) ha chiuso in rialzo del +2,02% a 16.887 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro recupera terreno sopra 1,07 contro il dollaro; il petrolio resta debole con il Brent a 26 dollari e il Wti a 22 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso venerdì sera di nuovo in forte calo: Dow Jones -4,55% a 19.173 punti, S&P 500 -4,34% a 2.304 punti, Nasdaq -3,79% a 6.879 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, occhi puntati su Cnh Industrial che ha comunicato questa mattina in una nota di avere accettato le dimissioni del ceo Hubertus Mühlhäuser, che ha lasciato il gruppo con effetto immediato. Il processo per la selezione del nuovo ceo inizierà immediatamente, informa il gruppo, che ha nominato ceo pro tempore la presidente Suzanne Heywood. Inoltre Cnh Industrial ha nominato all’unanimità Oddone Incisa in qualità di cfo in sostituzione dell’uscente Max Chiara, che rimarrà a disposizione per sostenere la transizione del nuovo direttore finanziario nel corso delle prossime due settimane.

Da monitorare l’impatto delle decisioni prese da alcune società di rivedere la destinazione dell’utile e la politica dei dividendi alla luce dell’emergenza coronavirus. Fra i titoli del Ftse Mib, il cda di Amplifon ha “ritenuto opportuno, in via prudenziale ed al fine di rafforzare ulteriormente la struttura finanziaria” contenendo gli esborsi finanziari, “approvare una nuova proposta di destinazione dell’utile d’esercizio 2019, modificando quella deliberata in data 4 marzo 2020”, proponendo all’assemblea di “destinare l’utile d’esercizio interamente a riserva utili portati a nuovo”. Amplifon al momento prevede un Qeffetto negativo nel breve termine sulla domanda del mercato dell’hearing care”, ma stima che “tale impatto sarà temporaneo e progressivamente compensato quando la situazione si sarà normalizzata”.

Da parte sua Brembo ha “deciso di sospendere la delibera di distribuzione dei dividendi sugli utili 2019 già approvata il 9 marzo. Il dividendo sugli utili 2019 sarà eventualmente proposto quando l’attuale situazione legata al Covid-19 sarà superata. Pertanto, alla prossima Assemblea convocata per il 23 aprile 2020 sarà proposto di riportare a nuovo l’utile dell’esercizio 2019 della Capogruppo Brembo S.p.A., al netto della parte destinata a riserve”.

Fra le raccomandazioni dei broker, gli analisti di Jp Morgan hanno tagliato il target price su Pirelli da 5,50 a 3,50 euro confermando il rating neutral.

Pirelli non aveva beneficiato venerdì scorso dell’impegno da parte dei soci ChemiChina (45%) e Camfin (10%) ad acquistare ciascuno fino all’1,5% del capitale per sostenere la società della Bicocca. Il titolo ha recuperato parte delle perdite ma è scivolato nuovamente sui minimi nel finale di seduta (chiusa con un -5,5%). Pirelli intanto, a fronte dell’emergenza sanitaria e “tenuto conto delle nuove indicazioni governative”, ha sospeso la produzione dei pneumatici negli impianti italiani di Settimo Torinese e Bollate.

L’emergenza coronavirus ha nel frattempo mandato a monte il potenziale accordo tra Cerved e Intrum Italy per la cessione di Cerved Credit Management al gruppo svedese degli Npl. Lo scorso 20 marzo è infatti scaduta l’esclusiva concessa a Intrum Italy e “le relative trattative sono allo stato interrotte alla luce del particolare periodo di congiuntura economico-finanziaria riconducibile all’emergenza epidemiologica da Covid-19”. Cerved Group “darà informativa al mercato di eventuali ulteriori sviluppi relativi alla valorizzazione della divisione Credit Management secondo le disposizioni vigenti”.

Borsa milano oggi 13-08-2020 — 08:07

Borsa italiana oggi: Atlantia, Mediaset

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa

continua la lettura