Mar 18 Gennaio 2022 — 08:12

Borsa italiana oggi: 8 dicembre 2021



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità

Borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità, all’indomani di una seduta brillante che ha visto Piazza Affari chiudere nuovamente in deciso rialzo (Ftse Mib +2,41% a 27.137 punti). La Borsa italiana è stata trainata da acquisti sui tecnologici (Stm, Nexi), ancora ben intonate le banche, più indietro petroliferi e utilities, in rosso Tim.

Agenda scarna di dati macro, mentre sono previsti alcuni discorsi Bce fra cui la presidente Lagarde, De Guindos, Enria, Schnabel. Attesa per le riunioni di Fed e Bce in calendario la prossima settimana.

I future Usa trattano questa mattina nuovamente positivi.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un +1,42% a 28.860 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro tenta un recupero a 1,1290; il petrolio consolida con il Brent a 75 dollari e il Wti a 71 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera in rally: Dow Jones +1,40% a 35.719 punti, S&P 500 +2,07% a 4.686 punti, Nasdaq +3,03% a 15.686 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, oggi aperta nonostante la festività, possibili spunti su Unicredit alla vigilia dello Strategy Day in cui la banca alzerà il velo sull’atteso piano industriale firmato Andrea Orcel. Intanto il titolo è cresciuto nelle ultime 5 sedute di circa il 10% (da inizio anno +53%).

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti del Credit Suisse hanno alzato il target price sulla stessa Unicredit da 13 a 13,80 euro, confermando il rating outperform.

Credit Suisse ha invece limato il prezzo obiettivo su Intesa Sanpaolo da 2,60 a 2,50 euro, confermando il giudizio neutral.

Morgan Stanley ha tagliato la raccomandazione su Stmicroelectronics (Stm) da overweight a equal weight con un target price rivisto al rialzo da 43,50 a 44,50 euro.

Telecom resta sotto i riflettori all’indomani di una seduta debole e in controtendenza rispetto all’andamento generale, dopo la nomina degli advisor chiamati a valutare l’offerta del fondo Kkr, mentre il cda non dovrebbe riunirsi prima del 17 dicembre. Intanto il gruppo ha annunciato ieri sera una riorganizzazione manageriale delle divisioni Tecnologia e Strategia e Sviluppo. Con l’addio dei rispettivi responsabili, Nicola Grassi e Carlo Nardello, vengono affidate le funzioni a Stefano Siragusa e Claudio Ongaro, mentre al dg Pietro Labriola viene affidata ad interim la funzione di responsabile Consumer, Small & Medium Market Office.

Debutto su Euronext Growth di International Care Company. La società di servizi di assistenza ha concluso nei giorni corsi il collocamento delle proprie azioni ordinarie a un prezzo di 2,10 euro per azione e con una raccolta complessiva pari a circa 2,5 milioni di euro.

castagna banco bpm 17-01-2022 — 09:42

Castagna (Banco Bpm) cauto su terzo polo. Novità su caso diamanti

La sfida alle big del mercato non è “solo questione di dimensioni”. Per la vicenda delle pietre preziose transazioni quasi del tutto completate

continua la lettura