Mar 07 Febbraio 2023 — 03:02

Borsa italiana oggi: Tim, Tenaris, Intesa, Unicredit, Banco Bpm



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

Borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi nuovamente positiva, all’indomani di una seduta di ricoperture che ha visto Piazza Affari chiudere in discreto rialzo (Ftse Mib +1,04% a 20.920 punti). La Borsa italiana è stata sostenuta da un rimbalzo di Stm, così come di Saipem, contrastate le banche (Mps di nuovo in difficoltà, così come Banco Bpm e Bper, positive Intesa Sanpaolo e Unicredit).

In serata le minute della Fed hanno confermato la determinazione della banca centrale americana a portare avanti la stretta sul costo del denaro. Inoltre “i partecipanti hanno ritenuto opportuno un aumento di 50 o 75 punti base nella prossima riunione”.

Oggi saranno diffusi invece i verbali della Bce; da segnalare negli Stati Uniti la stima Adp sui nuovi posti di lavoro di giugno nel settore privato.

I future Usa trattano questa mattina positivi.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un +1,47% a 26.490 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro tenta un recupero sopra 1,02; il petrolio consolida con il Brent a 100 dollari e il Wti a 98 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera positiva: Dow Jones +0,23% a 31.037 punti, S&P 500 +0,36% a 3.845 punti, Nasdaq +0,35% a 11.361 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, da seguire Telecom (Tim) che ha diffuso i dettagli del piano industriale che definisce il perimetro della potenziale separazione della rete fissa (NetCo) dai servizi (ServiceCo) per superare il modello verticalmente integrato. Il piano, che sarà illustrato oggi dal management, punta a fugare i dubbi degli analisti e, spiega una nota, prevede una serie di opzioni per la valorizzazione di alcuni asset con l’obiettivo di raggiungere un miglioramento della posizione finanziaria. NetCo include la rete fissa, primaria e secondaria, le attività wholesale domestiche e quelle internazionali (Sparkle). ServiceCo include Tim Enterprise (Noovle, Olivetti e Telsy), Tim Consumer e Tim Brasil. “Questo piano di business consentirà di migliorare le performance operative con un focus economico finanziario specifico per ciascuna entità e di attrarre nuovi partner industriali e finanziari”, afferma la società. Il “miglioramento della posizione finanziaria” prevede “il deconsolidamento della rete fissa e l’eventuale ingresso di nuovi soci di minoranza in Tim Enterprise”.

Fra le raccomandazioni di Borsa, Jefferies ha promosso Tenaris da hold a buy e alzato il target price da 15,50 a 20 euro.

Jp Morgan ha tagliato il prezzo obiettivo su Intesa Sanpaolo da 2,80 a 2,40 euro confermando tuttavia
il rating overweight.

Inoltre Jp Morgan ha ritoccato il target di prezzo su Unicredit da 11,70 a 12 euro confermando il neutral; stesso giudizio per Banco Bpm su cui il target passa da 3,60 a 3,30 euro.

intesa sanpaolo raccomandazioni 06-02-2023 — 03:45

Intesa, raccomandazioni aggiornate dopo i conti 2022

Carrellata di nuovi giudizi e target price in scia a risultati e dividendo giudicati migliori delle attese

continua la lettura