Finanzareport.it | Borsa italiana oggi: Mps, Civitanavi, Telecom (Tim) - Finanza Report

Mer 24 Aprile 2024 — 15:01

Borsa italiana oggi: Mps, Civitanavi, Telecom (Tim)



DIRETTA NEWS / Prosegue la lunga attesa per le mosse delle banche centrali. A Piazza Affari non mancano gli spunti societari

borsa italiana oggi

Le Borse oggi proseguono la fase di consolidamento dopo la recente carrellata di record. Il focus resta sulle prossime mosse delle banche centrali e in particolare sulle attese di un taglio dei tassi a giugno da parte di Fed e Bce. A Piazza Affari non mancano gli spunti societari.

(Scorrere verso il basso per vedere tutti gli aggiornamenti della diretta news)

Ore 17:30 – Ftse Mib finale +0,21% a 34.759 punti

Le Borse europee, seppure caute, chiudono sui massimi di giornata, con Milano a +0,21%, Parigi +0,25%, Francoforte +0,49%, Londra +0,01%, Madrid +1% e Amsterdam +0,08%.

Per quanto riguarda i titoli, a Piazza Affari i migliori sono stati A2a (+2,3%) e Stm (+1,49%), mentre si è conclusa in territorio negativo l’altalena di Mps (-4% in avvio, +1% il massimo di seduta e -1,34% il finale), dopo il collocamento di una quota da parte del Mef. In coda Saipem (-2,4%) e Bper (-2,3%), debole Tim (-1,4%) dopo il taglio del target da parte di Exane.

Ore 15:00 – Listini in ordine sparso

Wall Street tenta un allungo dopo la debolezza mostrata dai listini nelle recenti sedute, frutto peraltro di prese di profitto dopo i massimi storici messi a segno la scorsa settimana. Il Dow Jones avanza di circa +0,7%, ma i tecnologici consolidano con il Nasdaq poco sotto la parità; S&P 500 in verde a +0,3%.

Cauti acquisti a Milano con il Ftse Mib in frazionale guadagno al traino di una pattuglia di titoli fra cui A2a +1,2%, Mediobanca e Azimut +1%.

Il resto d’Europa tratta in ordine sparso (Londra marginalmente negativa).

L’euro/dollaro si ritira leggermente a 1,0810 euro. Il petrolio frena con il Brent a 85 dollari e Wti a 81 dollari al barile.

Schroders vede taglio Bce di 100 pb nel’24

Azad Zangana, senior European economist and strategist di Schroders, continua a stimare tagli complessivi dei tassi di interesse di 100 punti base per la Bce entro fine 2024 e di 75 punti per Fed e Bank of England.

I mercati, secondo lo strategist, scommettono attualmente su un primo taglio a giugno da parte di tutte e tre le banche centrali.

Ore 11:55 – Eni -0,4% tratta fusione attività Uk

Eni reagisce in modo neutro (-0,4%) alla notizia di trattative esclusive con Ithaca Energy per una potenziale aggregazione di asset upstream nel Regno Unito.

In particolare Ithaca, uno dei principali operatori indipendenti di petrolio e gas nel Mare del Nord del Regno Unito, ha annunciato di aver stipulato un accordo di esclusiva per una potenziale combinazione trasformativa con tutti gli asset upstream nel Regno Unito (inclusi gli asset Neptune Energy recentemente acquisiti) ad esclusione di alcuni asset tra cui CCS di Eni e gli asset marittimi irlandesi.

Ai sensi dell’accordo Eni ha concesso a Ithaca Energy l’esclusiva sugli asset oggetto della potenziale aggregazione per un periodo di 4 settimane dalla data del presente annuncio.

Ore 11:00 – Ftse Mib +0,06% a 34.708 punti

Piazza Affari procede poco mossa ma recupera il territorio positivo al traino di Leonardo (+2%): il titolo, che nelle ultime ore ha ricevuto anche un upgrade da parte di Alphavalue, continua a beneficiare delle tensioni geopolitiche e guadagna da inizio anno un +56%.

Inoltre cambia direzione Mps dopo il nuovo collocamento accelerato del Tesoro, avvenuto peraltro con uno sconto particolarmente limitato a 2,4%.

Telecom prova a limitare i danni (-0,75%) dopo il nuovo prezzo obiettivo di Exane Bnp Paribas a 20 centesimi.

Fuori dal listino principale Civitanavi +14% dopo l’opa targata Honeywell.

Ore 10:00 – Tisg in rosso dopo Abb

The Italian Sea Group -6,65% a 10,38 euro dopo che il socio di maggioranza Gc Holding ha ceduto l’8,7% di Tisg a un prezzo di 10,1 euro per azione, scendendo al 53,6% del capitale. La quotazione tende pertanto ad adeguarsi all’operazione, ma tratta sopra i minimi di seduta.

Ore 9:30 – Ftse Mib -0,05% a 34.671 punti

Gli acquisti su Recordati e Diasorin, appaiati a +0,8%, non bastano a tenere a galla l’indice principale.

Realizzi su Mps -2,4% in linea con il prezzo del nuovo accelerated bookbulding del Tesoro, che scende al 26,7% della banca senese.

Inoltre Tim cede oltre un punto percentuale dopo che gli analisti di Exane Bnp Paribas hanno tagliato il target price sul titolo da 0,25 a 0,20 euro, confermando il giudizio underperform.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, occhi puntati su Mps dopo il nuovo accelerated bookbuilding del Tesoro che ha ceduto un’ulteriore partecipazione del 12,5% portandosi dal 39,23% al 26,73% della banca senese. L’operazione è avvenuta al prezzo di 4,15 euro per azione, con uno sconto del 2,49% sul prezzo di chiusura di ieri, facendo incassare allo Stato circa 650 milioni. Il Tesoro si è impegnato a non vendere altre azioni per 90 giorni, poi non si esclude un altro Abb, mentre tarda a concretizzarsi la fusione. Il primo collocamento di azioni del Monte dei Paschi di Siena era stato realizzato lo scorso 20 novembre dal Mef a un prezzo nettamente inferiore di 2,92 euro per azione, con uno sconto del 4,9%. Da allora il titolo si è notevolmente apprezzato, soprattutto da febbraio quando la banca ha diffuso risultati migliori delle attese annunciando anche il ritorno al dividendo.

Fra le raccomandazioni di Borsa, da segnalare che gli analisti di Exane Bnp Paribas hanno tagliato il prezzo obiettivo su Telecom Italia (Tim) da 0,25 a 0,20 euro, confermando il giudizio underperform.

Deutsche Bank ha limato il target price su Enel da 7 a 6,70 euro, confermando il rating hold.

Da seguire Civitanavi Systems: il gruppo americano Honeywell ha lanciato un’opa al prezzo di 6,30 euro per azione finalizzata al delisting. IL titolo aveva chiuso a 5,42 euro. Honeywell ha già ottenuto l’impegno dell’azionista di controllo di Civitanavi, che possiede circa il 66% delle azioni in circolazione, a portare le proprie azioni in adesione all’offerta.

GC Holding, azionista di maggioranza di The Italian Sea Group (Tisg), ha ceduto via accelerated bookbuilding l’8,7% circa del capitale a un prezzo di 10,10 euro per azione, per un controvalore complessivo pari a 46.480.200 euro. Lo sconto rispetto al prezzo di chiusura di ieri, pari a 11,12 euro, è del 9,17%.

Preapertura

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa, all’indomani di una seduta positiva che ha visto Piazza Affari chiudere in leggero rialzo (Ftse Mib +0,14% a 34.688 punti). La Borsa italiana è stata trainata da nuove ricoperture su Saipem, bene anche le banche; in fondo al listino Stellantis dopo un downgrade targato Berenberg.

Sotto la parità invece Wall Street.

Il sentiment resta in ogni caso positivo in vista degli imminenti tagli dei tassi da parte delle principali banche centrali, come Fed e Bce, che dovrebbero scattare a partire da giugno.

L’agenda macro non prevede oggi dati particolarmente rilevanti, ma potrebbe riservare spunti l’inflazione di marzo in Spagna.

I future Usa trattano stamattina in rialzo.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un +0,90% a 40.762 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro è stabile a 1,0830; il petrolio arretra con il Brent a 85 dollari e il Wti a 80 dollari al barile.

Wall Street aveva chiuso ieri sera in rosso: Dow Jones -0,08% a 39.282 punti, S&P 500 -0,28% a 5.203 punti, Nasdaq -0,42% a 16.315 punti.

Da oggi potete seguire le nostre news con gli ultimi aggiornamenti anche sul canale Telegram Finanza Report

Borsa italiana oggi 24-04-2024 — 08:45

Borsa italiana oggi: Stm, Eni, Recordati, Sanlorenzo

DIRETTA NEWS / Spunti da trimestrali, M&A e indicazioni analisti

continua la lettura
Telegram Finanza Report