Mar 07 Febbraio 2023 — 02:00

Borsa italiana oggi: Amplifon, Saipem, Iveco



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità

Borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità, all’indomani di una seduta contrastata che ha visto Piazza Affari chiudere in leggero rialzo (Ftse Mib +0,18% a 25.831 punti). La Borsa italiana è stata trainata principalmente dalle banche, guidate da Intesa Sanpaolo; deboli i petroliferi, con Saipem fanalino di coda; miste le utilities, poco mossa l’auto.

Si avvicina il duplice appuntamento con i meeting di Fed (31 gennaio-1 febbraio) e Bce (2 febbraio) e i mercati nelle ultime ore si sono mostrati cauti anche se “costruttivi”. La Fed si appresta ad alzare i tassi con un incremento limitato a 25 punti base, mentre la Bce sembra determinata a operare un nuovo aumento di 50 punti base, anche se gli investitori sperano almeno in qualche segnale di “ravvedimento”.

Ieri intanto è intervenuto Fabio Panetta, membro del Comitato esecutivo di Francoforte, spiegando in un’intervista all’Handelsblatt che “qualsiasi indicazione incondizionata – ossia slegata dall’evoluzione prospettica dell’economia – che vada oltre febbraio si discosterebbe dal nostro approccio basato sui dati”.

L’agenda macro prevede oggi alcuni dati fra cui spicca l’Ifo tedesco di gennaio, all’indomani di indicazioni contrastanti per l’economia tedesca dagli indici Pmi, che pure hanno segnalato un timido ritorno a una leggera crescita per l’attività economica dell’Eurozona.

I future Usa trattano stamattina in leggero calo.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un +0,35% a 27.395 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro si apprezza a 1,09; il petrolio è poco mosso con il Brent a 86 dollari e il Wti a 80 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera contrastata: Dow Jones +0,31% a 33.733 punti, S&P 500 -0,07% a 4.016 punti, Nasdaq -0,27% a 11.334 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, Iveco Bus ha siglato un accordo quadro con l’azienda per i trasporti pubblici delle Fiandre De Lijn, controllata dal governo, per la vendita di un primo lotto di 65 autobus urbani completamente elettrici E-way e ulteriori lotti fino a un totale di 500 mezzi.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Jefferies hanno promosso Amplifon da hold a buy e alzato il prezzo obiettivo sul titolo da 26,20 a 29,20 euro.

Citigroup ha promosso Saipem da neutral a buy con un target di prezzo a 2 euro.

Jp Morgan ha alzato il target price su Unicredit da 16 a 20 euro, confermando il rating overweight.

Stesso giudizio da Jp Morgan per Intesa Sanpaolo, il cui target passa da 2,60 a 2,80 euro.

Da seguire inoltre Telecom (Tim) dopo che la Cassazione ha respinto il ricorso della Consob e confermato la sentenza del Consiglio di Stato, secondo cui il socio Vivendi (poco sotto il 24%) anche qualora in maggioranza nel cda, non esercita il controllo di fatto.

intesa sanpaolo raccomandazioni 06-02-2023 — 03:45

Intesa, raccomandazioni aggiornate dopo i conti 2022

Carrellata di nuovi giudizi e target price in scia a risultati e dividendo giudicati migliori delle attese

continua la lettura