Mer 08 Dicembre 2021 — 14:11

Borsa italiana oggi: Telecom, Saipem, dividendi



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

Borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi in rialzo, alla ripartenza dopo una seduta negativa venerdì scorso che ha visto Piazza Affari chiudere in deciso calo (Ftse Mib -1,17% a 27.337 punti) dopo l’annuncio di un lockdown generale in Austria che ha riacceso i timori del mercato su una nuova ondata del coronavirus in Europa e il possibile impatto delle restrizioni. La Borsa italiana è stata zavorrata da realizzi sulle banche; l’ottava è andata in archivio con un ribasso di oltre 1 punto percentuale, mentre il bilancio da inizio anno è un +23%.

Peraltro la giornata odierna a Piazza Affari sarà caratterizzata dallo stacco delle cedole d’autunno da parte di diverse big del listino principale (vedi più sotto nell’articolo).

I future Usa trattano questa mattina positivi.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un +0,09% a 29.774 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro cede altro terreno a 1,1260; il petrolio consolida con il Brent a 78 dollari e il Wti a 75 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso venerdì sera contrastata: Dow Jones -0,75% a 35.601 punti, S&P 500 -0,14% a 4.697 punti, Nasdaq +0,40% a 16.057 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, occhi puntati su Telecom (Tim) dopo la manifestazione d’interesse da parte del fondo Kkr che potrebbe concretizzarsi in un’opa a 0,505 euro per azione. Altri fondi sarebbero alla finestra, mentre il governo – rappresentato dalla Cdp con un 9,8% nella società e comunque titolare del Golden power – ha dato vita a un gruppo di lavoro per studiare il dossier. Stamattina il segretario della Cgil Maurizio Landini in un’intervista afferma che “in un settore strategico come quello delle telecomunicazioni lo Stato italiano non può subire semplicemente la logica del mercato” e invita a rilanciare invece il tema della rete unica.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Hsbc hanno alzato il rating sulla stessa Telecom Italia da reduce a buy e il target price da 0,28 a 0,50 euro allineandolo a quello dell’offerta.

Da seguire Saipem che ha acquisito un nuovo contratto offshore per il progetto Búzios 7 in Brasile, per un valore di circa 940 milioni di dollari. Il contratto SURF EPCI è stato assegnato da Petrobras per l’installazione di un sistema sottomarino basato su riser rigidi relativo al progetto Búzios 7, per lo sviluppo del giacimento pre-salt situato a circa 200 km al largo della costa dello stato di Rio de Janeiro, ad una profondità di circa 2.000 metri.

Quanto al dividend day, è in arrivo l’acconto sul dividendo 2022 (a valere sull’esercizio 2021) di Intesa Sanpaolo, che stacca una cedola di 0,0721 euro per azione.

Stacco dividendi a vario titolo anche per altre 8 società del Ftse Mib e cioè Mediobanca, Banca Generali Banca Mediolanum, Fineco Bank, Poste Italiane, Recordati, Tenaris, Terna; inoltre fuori dall’indice principale, Danieli e Banca Profilo.

intesa cattolica 08-12-2021 — 10:20

Intesa Sanpaolo, ok al contratto integrativo

Accordo con i sindacati sull’armonizzazione per i dipendenti ex Ubi

continua la lettura