Mer 30 Novembre 2022 — 00:54

Borsa italiana oggi: Enel, Telecom, Webuild, Algowatt



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi leggermente negativa

borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità, alla ripartenza dopo una seduta positiva venerdì scorso che ha visto Piazza Affari chiudere in buon rialzo (Ftse Mib +1,38% a 24.675 punti). La Borsa italiana è stata trainata da acquisti su banche (guidate da Intesa Sanpaolo) e petroliferi; fra le utilities bene Enel. Bilancio dell’ottava, un +0,9%.

I mercati vanno ancora alla ricerca di indizi sulle prossime mosse delle banche centrali, nella speranza di un allentamento della stretta che potrebbe spingere Fed e Bce quanto meno a limitare i rialzi dei tassi d’interesse a 50 punti base nei prossimi meeting di dicembre.

La giornata è priva di dati macro particolarmente rilevanti, mentre il clou saranno le minute della Fed che saranno diffuse mercoledì. Si guarda inoltre all’imminente Black Friday di questa settimana come test per il sentiment dei consumatori.

A pesare intanto potrebbero essere i timori legati a una ripresa dell’epidemia di Covid in Cina e in particolare nella capitale Pechino dove un’ampia zona è in lockdown. Il virus nel fine settimana ha fatto registrare tre morti nel Paese, come non accadeva dallo scorso maggio.

A Piazza Affari giornata di stacco dividendi per diverse società fra cui Banca Mediolanum, Eni, Intesa Sanpaolo, Mediobanca, Poste, Recordati, Tenaris e Terna.

I future Usa trattano stamattina in leggero calo.

A Tokyo il Nikkei ha chiuso con un +0,16% a 27.944 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro cede terreno a 1,0250; il petrolio è debole con il Brent a 87 dollari e il Wti a 79 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso venerdì sera positiva: Dow Jones +0,59% a 33.745 punti, S&P 500 +0,48% a 3.965 punti, Nasdaq +0,01% a 11.146 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, da seguire Telecom (Tim) dopo gli ultimi rumors su un nuovo piano del governo per la rete unica, che dovrebbe prevedere l’acquisizione del controllo dell’infrastruttura da parte della Cdp, mentre il gruppo telefonico manterrebbe una quota che potrebbe valorizzare più avanti. Si tratta di un tentativo di superare l’impasse sulla valutazione della rete, che dovrebbe essere discusso già oggi dal Consiglio dei ministri.

Possibili spunti su Enel alla vigilia del Capital Markets Day con l’aggiornamento al piano industriale. Quest’ultimo dovrebbe prevedere fra l’altro la cessione di asset in Perù e Romania. Obiettivo tagliare il debito, che secondo le ultime stime potrebbe essere sfoltito da 69 a 58-62 miliardi entro l’anno.

Fra le altre notizie su Borsa italiana oggi, da segnalare che Webuild, con i partner del consorzio Connect 6ix, ha siglato in Canada il financial closure del contratto per la realizzazione del lotto “Rolling Stock, Systems, Operations and Maintenance” della Ontario Line, la nuova linea di trasporto veloce che attraverserà il centro di Toronto. Webuild, il cui consorzio era risultato preferred bidder lo scorso settembre, partecipa al progetto con una quota del 65%, pari a 450 milioni di euro circa per la joint venture che realizzerà le opere civili, e con una quota pari al 10% del consorzio internazionale più ampio Connect 6ix, a cui farà capo l’intera iniziativa.

Algowatt ha stipulato un accordo quadro con una multinazionale europea, già partner del gruppo e leader nei settori strategici dell’elettrificazione, automazione e digitalizzazione, per la fornitura di servizi professionali per la progettazione e sviluppo software per i sistemi di telecontrollo della distribuzione elettrica. L’accordo, di cui non si conoscono i dettagli economici, durerà fino a luglio 2025.

Borsa italiana oggi 29-11-2022 — 04:01

Borsa Milano oggi incerta, bene assicurativi, Erg positiva al debutto sul Ftse Mib

Azionario in cerca di una direzione dopo un avvio di settimana negativo e mentre si attendono soprattutto le prossime mosse delle banche centrali

continua la lettura