Finanzareport.it | Borsa italiana oggi: Telecom, Leonardo, Moncler, Stm - Finanza Report

Gio 25 Luglio 2024 — 11:22

Borsa italiana oggi: Telecom, Leonardo, Moncler, Stm



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità, all’indomani di una seduta contrastata che ha visto Piazza Affari chiudere in moderato rialzo (Ftse Mib +0,60% a 28.757 punti). La Borsa italiana è stata tenuta a galla da acquisti sulle banche, in particolare Mps sostenuta da nuovi rumors su una possibile aggregazione con Unicredit.

La seduta odierna sarà scandita dall’attesa per le decisioni del Fomc: le previsioni sulla riunione della Fed indicano tassi fermi, con gli analisti divisi su eventuali rialzi a novembre o dicembre, ma si ragiona anche su quando il costo del denaro potrebbe essere tagliato.

Intanto stamattina l’inflazione britannica di agosto ha frenato a 6,7% da 6,8%, e contro attese per un’accelerazione a +7%. Domani si riunisce la Bank of England.

I future Usa trattano stamattina poco mossi.

fascia dimagrante

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un -0.66% a 33.023 punti.

cuscino lattice economico

Sul forex, l’euro/dollaro consolida a 1,0680; il petrolio frena con il Brent a 93 dollari e il Wti a 90 dollari al barile.

Wall Street aveva chiuso ieri sera sotto la parità: Dow Jones -0,31% a 34.517 punti, S&P 500 -0,22% a 4.443 punti, Nasdaq -0,23% a 13.678 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, da seguire Telecom Italia (Tim) dopo le indiscrezioni di stampa secondo cui il socio Vivendi avrebbe scritto al Mef per chiedere un incontro sulla vendita della rete. Già ieri il titolo era salito di oltre il 3%. Il via libera di Vivendi è il più importante nodo da sciogliere per l’operazione, alla luce dell’offerta vincolante attesa da parte del fondo Kkr con lo stesso Mef, il cui valore sarebbe ancora nettamente inferiore alle richieste del primo azionista.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Société Générale hanno tagliato il rating su Leonardo da buy a hold con un prezzo obiettivo rivisto da 12,90 a 15,60 euro.

Deutsche Bank ha tagliato il giudizio su Moncler da buy a hold e.il target price sul titolo da 75 a 64 euro.

Anche Jefferies ha tagliato Moncler da buy a hold, con un target rivisto da 52 a 60 euro.

Fra le altre notizie su Borsa italiana oggi, Stellantis ad agosto in Europa ha registrato immatricolazioni in crescita del 6,3%, contro il +20,7% del mercato. Lo rende noto il report mensile dell’Acea, la associazione europea dei produttori auto

Il Consiglio di Sorveglianza di Stmicroelectronics (Stm) ha deciso di proporre all’approvazione degli azionisti, all’assemblea generale annuale 2024, il rinnovo per un periodo di tre anni del mandato di Jean-Marc Chery come membro unico del Consiglio di Gestione e president e ceo della società. “La decisione riconosce l’importanza di dare continuità alla strategia, all’esecuzione e alla value proposition di St sotto la guida di Chery”, spiega una nota.

Da segnalare che il cda di Camfin ha rinnovato l’autorizzazione all’acquisto di azioni Pirelli o di strumenti finanziari che ne danno diritto fino ad un massimo del 5% del capitale del produttore di pneumatici. La mossa arriva a pochi giorni dalla scadenza di una precedente autorizzazione nell’ambito della quale Camfin aveva sottoscritto strumenti “Call Spread” aventi come sottostante azioni ordinarie Pirelli pari a scadenza a circa il 4,7% del capitale sociale. Camfin, che già possiede il 14,096% di Pirelli, conferma così “la piena fiducia nelle capacità del management di Pirelli di raggiungere con successo gli obiettivi del gruppo”. Gli eventuali acquisti possono essere effettuati entro un anno.

Banca Popolare di Sondrio ha concluso con successo il collocamento presso investitori istituzionali di un prestito obbligazionario di tipo Senior Preferred Green per un importo pari a 500 milioni di euro e durata di 5 anni (con opzione di rimborso anticipato a partire dal quarto anno). La cedola fissa è pari al 5,5%, con un prezzo di emissione dell’obbligazione pari a 99,839%.

Italian Design Brands ha raggiunto un accordo per acquisire il 51% di Turri, società a cui fa capo Turri – The Italian way to beauty, storico marchio operante nell’arredamento di altissimo livello. Nel 2022 Turri ha generato un fatturato pari a 28,1 milioni di euro, il 95% dei quali generati all’estero, con un Ebitda di circa 4 milioni. Con il consolidamento full year del fatturato Turri, il gruppo Idb supererà i 300 milioni di euro di giro d’affari.

Da oggi potete seguire le nostre news con gli ultimi aggiornamenti anche sul canale Telegram Finanza Report

Borsa italiana oggi 25-07-2024 — 08:51

Borsa italiana oggi: trimestrali shock, Stellantis frena, Stm taglia stime

DIRETTA NEWS / Risultati sotto la lente: non mancano nuove sorprese negative e tagli delle stime

continua la lettura
Telegram Finanza Report