Mer 30 Novembre 2022 — 01:43

Borsa italiana oggi: Webuild, Trevi



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

Borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva, all’indomani di una seduta contrastata che ha visto Piazza Affari chiudere in rosso (Ftse Mib -0,78% a 24.339 punti). La Borsa italiana è stata zavorrata da vendite su Saipem, penalizzata da uno scivolone del petrolio e nonostante un buy di Berenberg, che ha sostenuto il titolo solo nella prima parte della seduta; in deciso calo anche Leonardo, nel mirino di prese di profitto.

Debole anche Wall Street, che attende con nervosismo le prossime mosse della Fed. Un duro avvertimento è arrivato ieri dal presidente della Fed di St. Louis, James Bullard, secondo cui la politica monetaria negli Stati Uniti non è ancora “sufficientemente restrittiva”.

L’agenda macro prevede alle 9,30 un discorso della presidente della Bce, Christine Lagarde alle European banking Congress; negli Stati Uniti, spiccano le vendite di case esistenti di ottobre.

I future Usa trattano questa mattina poco mossi.

A Tokyo il Nikkei ha chiuso con un -0,11% a 27.899 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro consolida a 1,0370; il petrolio è in leggera ripresa con il Brent a 90 dollari e il Wti a 82 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera in rosso ma in recupero dai minimi di giornata: Dow Jones -0,02% a 33.546 punti, S&P 500 -0,31% a 3.946 punti, Nasdaq -0,35% a 11.144 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, prosegue la crescita di Webuild in Romania, dove il gruppo si è aggiudicato in consorzio un nuovo contratto del valore complessivo di 441 milioni di euro per potenziare il corridoio Reno-Danubio della rete transeuropea di trasporto TEN-T. Salgono così a 2 miliardi di euro i contratti aggiudicati e in corso di finalizzazione nel Paese per il gruppo, finanziati per la maggior parte da fondi europei. I lavori saranno eseguiti da Webuild, in quota al 72,7% e leader del consorzio realizzatore, con Salcef (al 27,3%).

Da segnalare che Trevi ha licenziato i contratti relativi alla manovra finanziaria 2022 per il rafforzamento patrimoniale e la ristrutturazione dell’indebitamento del gruppo. In particolare, il consiglio ha dato il via libera < un aumento di capitale inscindibile da offrire in opzione agli azionisti per 25 milioni, inclusivo di sovraprezzo, e da eseguirsi per cassa. Approvato anche un aumento di capitale inscindibile riservato ad alcune banche finanziatrici per 26 milioni, da eseguirsi mediante conversione di crediti per circa 33 milioni. Novità in casa Telecom con Elisabetta Romano, chief network operations & wholesale officer di Tim, che lascia la guida di Sparkle a Enrico Maria Bagnasco, cooptato oggi in cda. Romano resterà nel board come consigliere.

Borsa italiana oggi 29-11-2022 — 04:01

Borsa Milano oggi incerta, bene assicurativi, Erg positiva al debutto sul Ftse Mib

Azionario in cerca di una direzione dopo un avvio di settimana negativo e mentre si attendono soprattutto le prossime mosse delle banche centrali

continua la lettura