Finanzareport.it | Borsa italiana (diretta news): bene Leonardo e utilities - Finanza Report

Lun 24 Giugno 2024 — 09:13

Borsa italiana (diretta news): bene Leonardo e utilities



Parla Lagarde, in agenda anche alcuni dati negli Stati Uniti

borsa italiana oggi

Piazza Affari oggi consolida in linea con l’azionario internazionale dopo i recenti rialzi partiti da Wall Street, che scommette ormai sulla fine del ciclo restrittivo da parte della Fed e mette in programma il primo taglio dei tassi entro giugno 2024. Un discorso della presidente della Bce, Christine Lagarde, non ha toccato oggi temi particolarmente sensibili per il mercato. Nessun impatto sostanziale dai colloqui a San Francisco tra il presidente americano Joe Biden e l’omologo cinese Xi Jinping.

Ore 17:30 – Ftse Mib finale -0,71% a 29.258 punti

Battuta d’arresto per Piazza Affari dopo il rally delle scorse sedute, in una giornata di consolidamento per l’azionario internazionale.

Sull’obbligazionario cresce l’ottimismo in vista della decisione di Moody’s sul debito italiano prevista per domani sera dopo la chiusura dei mercati internazionali: lo spread si riduce infatti ulteriormente a quota 175 punti base, mentre il rendimento del decennale italiano cala al 4,33%.

cuscino auto per la schiena

Ore 15.10 – Generali aspetta i conti: consensus

Azioni Generali a +0,3% in attesa dei conti dei 9 mesi che saranno diffusi domani in preapertura. Il consensus degli analisti diffuso dalla società di assicurazioni prevede fra l’altro premi lordi nei 9 mesi a 60,2 miliardi; un risultato operativo di 5,04 miliardi e un utile netto adjusted di 2,95 miliardi; Solvency ratio al 227%.

fascia dimagrante

Sul Ftse Mib, che si muove intorno alla parità, si conferma la giornata positiva delle utilities guidate da A2a a +2,7%, bene inoltre Leonardo (+1,5%) dopo l’operazione su Drs negli Stati Uniti; fanalino di coda Diasorin -3%.

Il resto d’Europa viaggia in ordine sparso, con i future di Wall Street poco mossi. Euro/dollaro in recupero a 1,0870 euro; petrolio debole il Brent a 80 dollari e il Wti a 76 dollari al barile.

Ore 11:50 – Nexi +1,4%, partnership con Mediobanca

Nexi positiva con +1,41% a 7 032 euro. Citigroup ha alzato il target price sul titolo da 6,30 a 7,20 euro, confermando il rating hold. Inoltre a metà mattina la paytech ha annunciato una partnership con Compass – la società di credito al consumo del Gruppo Mediobanca – in ambito Buy Now Pay Later (BNPL).

In base all’accordo, PagoLight la soluzione digitale di BNPL di Compass, sarà disponibile sugli SmartPOS di Nexi: questo consentirà alle 150 banche partner della PayTech di offrire agli esercenti una soluzione innovativa per la dilazione dei pagamenti, integrata direttamente nel terminale di incasso, senza la necessità di dotarsi di un device ad hoc. Ad oggi sono oltre 30 gli istituti di credito che hanno aderito all’iniziativa e altri sono in procinto di farlo nelle prossime settimane.

Ore 10:30 – Ftse Mib +0,20% a 29.525 punti

La Borsa di Milano recupera dopo una partenza in lieve calo, al traino di Leonardo a +1,3% dopo la vendita di una quota di Drs, e di una pattuglia di utilities guidate da A2a +2,6%, Erg a circa +2%, la stessa Enel in progresso di circa 1 punto percentuale.

In fondo al listino principale le azioni Diasorin a circa -2% scontano prese di profitto.

Moncler recupera sopra la parità dopo una partenza in rosso in scia al comparto europeo del lusso dopo che Burberry (-8% a Londra) ha tagliato le stime sull’anno fiscale che si chiude a marzo.

Spread in ulteriore miglioramento a 177 punti da 179 della vigilia, con il rendimento del decennale italiano in calo a 4,39%.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano occhi puntati su Leonardo, che ha annunciato la vendita di una quota pari a circa il 6,3% della controllata Usa Leonardo Drs. Sarà concessa alle banche sottoscrittrici un’opzione di 30 giorni per l’acquisto di ulteriori azioni. Leonardo Us manterrà circa il 73,9% di Drs, il 72,9% se verrà esercitata l’opzione. L’ex Finmeccanica “intende utilizzare i proventi dell’operazione per aumentare la propria flessibilità finanziaria per investimenti e acquisizioni che creino valore, mantenendo allo stesso tempo una solida struttura finanziaria a valle dell’operazione”.

Fra le trimestrali, Triboo ha chiuso i nove mesi con ricavi per 57,6 milioni da 68,7 milioni dello stesso periodo del 2022, mentre l’Ebitda adjusted cala a 5,4 milioni da 8,7 milioni. L’ad Giulio Corno si dice fiducioso “che, nell’ultimo trimestre dell’anno, che storicamente rappresenta un periodo molto importante per il business del gruppo grazie a eventi quali il Black Friday e le feste natalizie, avremo un importante incremento sia in termini di ricavi che di marginalità”.

Fra le raccomandazioni di Borsa, Citigroup ha alzato il target price su Nexi da 6,30 a 7,20 euro, confermando il rating hold.

Gli analisti di Oddo Bhf hanno alzato il prezzo obiettivo su Reply da 110 a 112 euro confermando il giudizio neutral.

Preapertura

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa o leggermente negativa, all’indomani di una seduta positiva che ha visto Piazza Affari chiudere a sua volta in rialzo (Ftse Mib +0,42% a 29.466 punti). La Borsa italiana è stata trainata da acquisti su Stm, in scia al comparto tecnologico; fanalino di coda Amplifon.

Nuova seduta positiva ieri anche per Wall Street, dopo i recenti dati incoraggianti sull’inflazione che hanno spinto il mercato a ritenere che la Fed abbia esaurito il ciclo di inasprimento monetario, mentre stando alle previsioni una maggioranza di operatori vede il primo taglio dei tassi entro giugno 2024.

La giornata odierna peraltro prevede diversi discorsi di banchieri centrali, fra cui la presidente Bce Lagarde (alle ore 12,30).

In agenda anche alcuni dati fra cui le richieste di sussidio settimanali negli Stati Uniti e l’indice della Fed di Philadelphia.

I future Usa trattano stamattina poco sotto la parità.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un -0,28% a 33.424 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro consolida a 1,0830; il petrolio è debole con il Brent a 82 dollari e il Wti a 76 dollari al barile.

Wall Street aveva chiuso ieri sera positiva: Dow Jones +0,47% a 34.991 punti, S&P 500 +0,16% a 4.502 punti, Nasdaq +0,07% a 14.103 punti.

Da oggi potete seguire le nostre news con gli ultimi aggiornamenti anche sul canale Telegram Finanza Report

borsa italiana oggi 24-06-2024 — 08:39

Borsa italiana oggi: 7 dividendi e un buyback (Unicredit)

Focus su agenda macro e countdown elezioni francesi

continua la lettura
Telegram Finanza Report