Finanzareport.it | Borsa italiana oggi: upgrade per Mps, doppio taglio per Cucinelli - Finanza Report

Mer 24 Aprile 2024 — 15:18

Borsa italiana oggi: upgrade per Mps, doppio taglio per Cucinelli



DIRETTA NEWS/ I mercati consolidano, la prossima settimana si riunisce la Fed

borsa italiana oggi

Le Borse oggi consolidano dopo gli ultimi dati sull’inflazione americana superiori alle previsioni. Ieri in particolare i prezzi alla produzione Usa di febbraio hanno battuto le stime di consenso. Il mercato tuttavia continua ad aspettarsi un primo taglio dei tassi Fed al meeting di giugno, anche se le probabilità attribuite a questa evenienza sono leggermente calate intorno al 60%. La settimana prossima si riunisce il Fomc.

(Scorrere verso il basso per vedere tutti gli aggiornamenti della diretta news)

Ore 17:30 – Ftse Mib finale +0,46% a 33.940 punti

Piazza Affari chiude in rialzo, con il resto d’Europa in ordine sparso, mentre Wall Street procede sotto la parità.

A Milano brillano le banche grazie alle indicazioni degli analisti, con Mps maglia rosa a +4,3%, Unicredit +2,2%, fra le altre. Bene inoltre Pirelli (+3,7%).

Sul fronte opposto Brunello Cucinelli (-8%), la stessa Diasorin a -4% dopo i risultati 2023, e Tim (-0,7%), che frena nel corso della seduta e non beneficia così dell’accordo tra le concorrenti Swisscom e Vodafone.

Crescono ancora Etp azionari, BlackRock

Secondo il BlackRock ETP Landscape Report che illustra i trend dei flussi degli ETP a livello globale, la raccolta di febbraio è stata pari a 109,5 miliardi di dollari, in lieve aumento rispetto ai 107,9 miliardi di dollari di gennaio, con una ripresa trainata in gran parte dall’aumento degli acquisti azionari.

Laura Cooper, senior macro investment strategist for iShares EMEA presso BlackRock ha commentato: “I flussi degli ETP di febbraio sono stati caratterizzati da un aumento degli acquisti azionari, con un nuovo record per le allocazioni ai mercati emergenti. Abbiamo anche assistito a una nuova rotazione verso gli ETP sui tassi, con 9,3 miliardi di dollari aggiunti a febbraio, stimolati da una notevole domanda di duration. Con il ridimensionamento delle aspettative relative al taglio dei tassi USA, il crescente appeal del reddito fisso statunitense ha spinto gli investitori a estendere le posizioni sulla parte lunga della curva”.

Ore 13:30 – Ftse Mib sopra 34.000 con banche

Il Ftse Mib segna +0,65% e supera anche quota 34.000 punti guidata da Mps a +4,2%. In particolare fra le odierne raccomandazioni di Borsa spiccano i nuovi target price sulle banche italiane da parte di Kbw, broker specializzato sul comporto finanziario che ha migliorato le valutazioni sui principali istituti di credito.

Su Brunello Cucinelli (-6%) pesano invece i downgrade di SocGen e Kepler Cheuvreux.

I future di Wall Street intanto trattano poco mossi ma in recupero.

Ore 12:05 – Tim +2% prosegue il recupero

Telecom Italia recupera altro terreno nel giorno della vendita di Vodafone Italia a Swisscom (Fastweb) e dopo che il fondo Kkr ha rassicurato sull’obiettivo di un closing dell’operazione Netco entro l’estate. Intanto prende il via oggi a Milano il roadshow del nuovo piano industriale “Free to run”, che nei giorni scorsi ha deluso fortemente il mercato sul lato del debito, innescando un’ondata di vendite.

Rbc Bluebay: attesa per la Fed

Nella sua newsletter “La settimana dei mercati”, Mark Dowding, Fixed Income Cio di Rbc BlueBay Am, scrive: “Ci aspettiamo che la riunione del Fomc della prossima settimana trasmetta il messaggio che sarà necessaria una maggiore pazienza prima di iniziare l’allentamento delle politiche monetarie. In un certo senso, sembra difficile immaginare che Powell si mostri più dovish in un momento in cui i dati economici rimangono solidi e gli asset di rischio sono scambiati ai massimi”.

“Su questa base, il principale cambiamento che potrebbe suscitare interesse potrebbe riguardare una revisione al rialzo delle previsioni di crescita per il 2024 e una possibile revisione al rialzo del dot plot prospettico. In apparenza, basterebbe che un paio di partecipanti alla riunione modificassero le loro proiezioni per far salire il grafico a punti, il che potrebbe essere interpretato dai mercati come un risultato relativamente hawkish. Ciononostante, sembra che, a meno che non si entri in un nuovo regime che suggerisca che l’inflazione stia tornando a salire, le speranze degli investitori in un futuro taglio dei tassi probabilmente tarderanno a svanire, anche se la speranza è rinviata. Ciò può servire a contenere l’azione dei prezzi, con gli investitori che perdono un po’ di carry in un contesto di curva dei rendimenti invertita, ma che rimangono pazienti nella speranza di un ciclo di tagli dei tassi ancora in corso”.

Ore 10:45 – Webuild -3,75% tira il fiato

Webuild (-3,75% a 2,362 euro) nel mirino di prese di profitto dopo conti record nel 2023 apprezzati dagli analisti. Equita Sim parla di risultati e guidance sopra attese confermando la raccomandazione buy e il prezzo obiettivo di 3 euro.

Ore 10:15 – Mps +4% dopo la promozione di Kbw

Mps (+4,27% a 4,178 euro) si conferma in testa al Ftse Mib nel giorno di un report di Kbw sulle banche italiane che ha alzato la raccomandazione sulla banca senese da market perform a outperform, e il target price da 4,06 a 5,68 euro. “Nel caso in cui assegnassimo un valore all’eccesso di capitale, lo scenario del target price salirebbe a 7,05 euro”, commentano gli esperti, che hanno migliorato le valutazioni dopo i risultati 2023 del Monte dei Paschi. Kbw si aspetta “almeno un altro placement quest’anno” da parte del Governo per ridurre la sua quota in Mps, ma ritiene che il mercato “sia ben consapevole del rischio overhang e dovrebbe apprezzare un maggior flottante”.

Ore 9:30 – Ftse Mib -0,01% a 33.782 punti

Svetta Mps a circa +3% dopo l’upgrade qui anticipato in preapertura ad opera degli analisti di Kbw, che in un focus sulle banche italiane hanno promosso il Monte dei Paschi a outperform con prezzo obiettivo che sale a 5,68 euro.

In fondo al listino Brunello Cucinelli dopo i conti record, tuttavia attesi, mentre SocGen ha tagliato il giudizio sul titolo da buy a hold con target price a 123 euro; da parte sua Kepler Cheuvreux ha tagliato il rating a reduce.

Anche Webuild tira il fiato dopo i risultati con un -3%.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, Brunello Cucinelli ha chiuso il 2023 con un utile netto di 123,8 milioni, in crescita del 42% rispetto al 2022 e superiore alle stime. I ricavi, come preannunciato, superano il miliardo di euro, attestandosi a 1,139 miliardi (+23,9% a cambi correnti e +26% a cambi costanti). Il cda proporrà all’assemblea, convocata per il 23 aprile, la distribuzione di un dividendo di 0,91 euro per azione, in crescita rispetto a 0,65 euro dell’anno scorso, con payout al 50%. “L’ottimo andamento dei primi mesi dell’anno, e la significativa raccolta ordini delle collezioni Autunno Inverno 2024, rafforzano la solidità della nostra previsione di una bella crescita nell’intorno del +10% per il 2024, con un sano profitto”, evidenzia la casa di moda nella nota sui risultati.

Webuild nel 2023 ha battuto le guidance mettendo a segno fra l’altro un utile netto di 236 milioni, raddoppiato rispetto a 118 milioni del 2022. su ricavi per 10 miliardi +22%). Nel 2023 il portafoglio ordini di Webuild ha raggiunto i massimi storici a 63,7 miliardi superando il target atteso di fine piano al 2025; il totale dei nuovi ordini acquisiti durante lo scorso anno, comprensivo di variation orders, ammonta a circa 22,4 miliardi, di cui “oltre il 95% è stato acquisito in geografie chiave con basso profilo di rischio”. Proposto un dividendo di 0,071 euro per azione ordinaria, in crescita del 25% rispetto al 2022, e di 0,824 euro per ciascuna azione di risparmio.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Keefe Bruyette & Woods hanno alzato il rating su Mps da market perform a outperform
con target price che passa da 4,06 a 5,68 euro.

SocGen ha tagliato Brunello Cucinelli da buy a hold con target a 123 euro.

Rbc ha tagliato il prezzo obiettivo su Eni all’indomani del piano da 18 a 17 euro, confermando il giudizio sector-perform.

Da segnalare che Swisscom, controllante di Fastweb, ha firmato l’accordo per l’acquisto della totalità di Vodafone Italia per 8 miliardi di euro in contanti.

Intanto sul fronte Telecom, il veicolo Optics Bidco, controllato da Kkr, afferma che “le attività preparatorie, tra cui la separazione e l’organizzazione di Netco, stanno procedendo con successo in collaborazione con il management team di Tim”. Secondo un portavoce di Kkr, “le condizioni sospensive sono state soddisfatte o sono in pieno svolgimento ed il finanziamento, sia per la parte equity che di debito, relativo alla transazione è finalizzato. Tutte le parti continuano a lavorare per il closing entro l’estate del 2024”.

Preapertura

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa, all’indomani di una seduta per lo più negativa che ha visto Piazza Affari chiudere in leggero calo (Ftse Mib -0,29% a 33.786 punti). La Borsa italiana è stata in parte sostenuta da acquisti su Iveco, sul fondo invece Eni, con reazioni contrastanti del mercato ai rispettivi piani strategici aggiornati.

In frenata ieri Wall Street dopo il dato sui prezzi alla produzione di febbraio superiore alle attese degli economisti. Il mercato tuttavia continua ad aspettarsi un primo taglio dei tassi Fed al meeting di giugno, anche se le probabilità attribuite a questa evenienza sono leggermente calate intorno al 60%. La settimana prossima si riunisce il Fomc.

L’agenda macro prevede oggi alcuni dati macro fra cui spicca negli Stati Uniti la fiducia Michigan preliminare di marzo.

I future Usa trattano stamattina sotto la parità.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un -0,26% a 38.707 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro è debole a 1,0870; il petrolio frena con il Brent a 85 dollari e il Wti a 81 dollari al barile.

Wall Street aveva chiuso ieri sera in rosso: Dow Jones -0,35% a 38.905 punti, S&P 500 -0,29% a 5.150 punti, Nasdaq -0,30% a 16.128 punti.

Da oggi potete seguire le nostre news con gli ultimi aggiornamenti anche sul canale Telegram Finanza Report

Borsa italiana oggi 24-04-2024 — 08:45

Borsa italiana oggi: Stm, Eni, Recordati, Sanlorenzo

DIRETTA NEWS / Spunti da trimestrali, M&A e indicazioni analisti

continua la lettura
Telegram Finanza Report