Finanzareport.it | Borsa italiana oggi: Enel, Telecom, Stellantis - Finanza Report

Mar 18 Giugno 2024 — 17:32

Borsa italiana oggi: Enel, Telecom, Stellantis



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi nuovamente sopra la parità, all’indomani di una seduta positiva che ha visto Piazza Affari chiudere in deciso rialzo (Ftse Mib +1,75% a 28.552 punti). La Borsa italiana è stata trainata da acquisti su Stm, grazie anche alle indicazioni positive dei broker, in una seduta contrassegnata dall’euforia per la frenata dell’inflazione americana; bene anche gli industriali; nuovi acquisti sulle banche; in controtendenza Saipem, nel mirino di prese di profitto.

L’agenda macro, dopo il report positivo sull’inflazione CPI di giugno, prevede oggi sempre negli Stati Uniti i prezzi alla produzione; in calendario inoltre le richieste settimanali di sussidio. Il mercato continua in realtà a puntare su un altro rialzo dei tassi Fed al meeting del prossimo 26 luglio, ma ritiene al tempo stesso che la fine della stretta sia ormai vicina. Da parte sua la Bce ha annunciato da tempo un nuovo rialzo del costo del denaro alla riunione del 27 luglio, nonostante una carrellata di dati economici deludenti.

I future Usa trattano stamattina positivi.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso oggi con un +1,49% a 32.419 punti.

fascia dimagrante

Sul forex, l’euro/dollaro si rafforza ulteriormente a 1,1140; il petrolio è ben intonato con il Brent a 80 dollari e il Wti a 75 dollari al barile.

Wall Street aveva chiuso ieri sera in rialzo: Dow Jones +0,25% a 34.347 punti, S&P 500 +0,74% a 4.472 punti, Nasdaq +1,15% a 13.918 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, da segnalare che Enel ha ceduto il 50% di Enel Green Power Australia alla compagnia petrolifera giapponese Inpex. L’operazione dovrebbe avere un effetto positivo sull’Ebitda di gruppo di circa 87 milioni di euro e ridurre l’indebitamento di circa 145 milioni. Enel Green Power Australia è stata valutata circa 400 milioni di euro. Al termine dell’operazione, Enel Green Power e Inpex controlleranno congiuntamente il business australiano. Inoltre Enel ed Enel Chile hanno firmato un accordo per cedere Arcadia Generación Solar, società cilena che possiede un portafoglio di quattro impianti fotovoltaici, al produttore di energia rinnovabile Sonnedix. Il prezzo pattuito è di 550 milioni di dollari. La mossa, chi rientra nel piano di dismissioni del colosso elettrico, avrà un impatto positivo sull’indebitamento netto di Enel di circa 504 milioni di euro e sull’utile netto di gruppo reported per il 2023 di circa 20 milioni. Non sono invece previsti impatti sui risultati economici ordinari.

Telecom (Tim) a seguito dell’annuncio fatto nei giorni scorsi, ha completato il collocamento di un bond senior unsecured da 750 milioni di euro, con scadenza 31 luglio 2028, che stacca una cedola del 7,875%. Prezzo di emissione: 99,996%. Intanto la controllata Tim Brasil ha approvato l’emissione di un bond, non convertibile e destinato ad investitori istituzionali, pari
a 4,25 miliardi di reais, equivalenti, al cambio attuale, a circa 800 milioni di euro. A tenere banco però sono i rumors su un interesse di Adia, fondo sovrano di Abu Dhabi, in trattative con Kkr per aderire all’investimento nella rete Tim. Stando alle indiscrezioni pubblicate ieri da Bloomberg e rilanciate oggi dalla stampa, si tratterebbe di una puntata come mero investitore finanziario, senza governance, con Kkr a fare da tramite e da gestore. Al tempo stesso, sempre secondo rumors di stampa, sarebbero a uno stadio avanzato le trattative per un ingresso del fondo F2i con una quota del 10-15%, nella stessa cordata che ha messo sul piatto fino a 23 miliardi per la Netco.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Goldman Sachs hanno alzato il target price su Stellantis da 21 a 23 euro, confermando il buy.

Bernstein ha limato il prezzo obiettivo su Campari da 13,60 a 13,50 euro, confermando il rating outperform.

Fra le altre notizie su Borsa italiana oggi, Unieuro ha archiviato il primo trimestre dell’esercizio 2023/24 con ricavi per 589,3 milioni, in calo del 3,7%, in un mercato in contrazione del 4,6%. In crescita, spiega il gruppo, i ricavi di quasi tutte le categorie merceologiche, tra cui il White e i Servizi. L’unico segmento in diminuzione è il segmento Brown, che aveva beneficiato – nel periodo di confronto – di ricavi non ricorrenti correlati allo switch off delle frequenze televisive”. L’Ebit Adjusted, negativo per 9,4 milioni di Euro, risente dei minori volumi di vendita relativi al segmento Brown e di un mix brand/prodotto meno favorevole, oltre che di una maggiore incidenza del canale online.

Nel lusso, il direttore creativo del marchio Tod’s, Walter Chiapponi, lascerà il gruppo marchigiano dopo quattro anni trascorsi alla guida del team creativo. Lo annuncia un comunicato congiunto di Tod’s spa e del manager. L’ultimo lavoro di Chiapponi sarà la presentazione della Collezione Donna il prossimo 22 settembre alla Settimana della Moda di Milano.

Da oggi potete seguire le nostre news con gli ultimi aggiornamenti anche sul canale Telegram Finanza Report

raccomandazioni broker 18-06-2024 — 02:02

Raccomandazioni dei broker del 18 giugno 2024

Da segnalare anche oggi alcuni spunti dagli analisti

continua la lettura
Telegram Finanza Report