Mar 07 Febbraio 2023 — 03:37

Borsa italiana oggi: Saipem, Ferrari, Landi Renzo, Cucinelli



L’apertura delle Borse europee è attesa oggi negativa

Borsa italiana oggi

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi nuovamente in calo, all’indomani di una seduta negativa che ha visto Piazza Affari chiudere a sua volta in rosso (Ftse Mib -0,95% a 21.567 punti). La Borsa italiana è stata zavorrata dalle banche (Bper e Banco Bpm in particolare) su cui prevalgono i timori per una potenziale recessione.

I mercati restano focalizzati sulle prossime mosse delle banche centrali. L’agenda macro prevede oggi alcuni dati fra cui spicca lo Zew tedesco di luglio, mentre si attende domani l’inflazione americana di giugno; inoltre negli Stati Uniti si apre oggi una carrellata di trimestrali con i conti di PepsiCo, mentre domani toccherà a Delta Air Lines, giovedì faro sui risultati di Jp Morgan e Morgan Stanley.

I future Usa trattano questa mattina negativi.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso con un -1,77% a 26.336 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro dopo le nuove perdite ha raggiunto di fatto la parità a 1,0020; il petrolio arretra con il Brent a 105 dollari e il Wti a 102 dollari al barile.

Wall Street ha chiuso ieri sera negativa: Dow Jones -0,52% a 31.173 punti, S&P 500 -1,15% a 3.854 punti, Nasdaq -2 26% a 11.372 punti.

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, da seguire Saipem dopo che l’offerta in opzione dell’aumento di capitale si è conclusa ieri con circa il 70% delle nuove azioni sottoscritte, per un ammontare complessivo pari a 1,39 miliardi. L’importo supera le attese. I diritti di opzione non esercitati saranno offerti in Borsa a partire da oggi, mentre l’esercizio dei diritti acquistati in asta e la sottoscrizione delle relative azioni dovranno essere effettuati entro e non oltre le ore 14:00 del 14 luglio. L’aumento di capitale da 2 miliardi è interamente garantito dalle banche.

Intanto il cda di Landi Renzo, ha deciso di dare esecuzione a un aumento di capitale da oltre 59,62 milioni di euro. L’operazione segue una precedente ricapitalizzazione da 60 milioni, perfezionata lo scorso 29 aprile, per consentire l’ingresso del nuovo socio Itaca (Tamburi). Il gruppo dell’automotive procederà con l’emissione di massime 112,5 milioni di azioni con valore nominale di 0,10 euro da offrire in opzione agli attuali azionisti nel rapporto un nuovo titolo per azione posseduta, a un prezzo di emissione unitario pari di 0,53 euro. Il prezzo di opzione delle nuove azioni è stato fissato con uno sconto del 16,09% sul prezzo teorico ex diritto (Terp), calcolando la media delle chiusure delle scorse 5 sedute di Borsa. I diritti saranno esercitabili dal prossimo 18 luglio al successivo 4 agosto e saranno negoziabili su Euronext Star Milan dal 18 al 29 luglio.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Oddo Bhf hanno rivisto il prezzo obiettivo su Stellantis da 25 a 20 euro, confermando il rating outperform.

Stesso giudizio per Ferrari, il cui target viene invece alzato da 230 a 240 euro.

Sempre Oddo ha limato il target price su Pirelli da 5,50 a 5,30 euro, confermando l’outperform.

Primo assaggio di trimestrali oggi a Piazza Affari con i conti del secondo trimestre di Brunello Cucinelli attesi dopo la chiusura.

Fea le altre notizie su Borsa italiana oggi, Fitch Ratings ha migliorato l’outlook di a Dovalue a “Positivo” (lda “Stabile” e ha confermato il Long-Term Issuer Default Rating (IDR) a “BB” per riflette l’aspettativa di una continua crescita del franchise e di un’ulteriore diversificazione per clienti e aree geografiche.

intesa sanpaolo raccomandazioni 06-02-2023 — 03:45

Intesa, raccomandazioni aggiornate dopo i conti 2022

Carrellata di nuovi giudizi e target price in scia a risultati e dividendo giudicati migliori delle attese

continua la lettura