Lun 09 Dicembre 2019 — 09:51

Borsa italiana: continua l’effetto Bce. Unicredit guida le banche, giù Atlantia



In luce i finanziari, consolidano le utilities. Sì chiude un’altra settimana positiva con un +1,1%

Borsa italiana oggi

(Articolo aggiornato dopo la chiusura di Borsa) – Piazza Affari termina anche oggi positiva, all’indomani del lancio di un importante pacchetto di stimolo da parte della Bce, ultimo atto della presidenza Draghi che si avvia a conclusione. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +0,44% a 22.181 punti, in linea con il resto d’Europa, mentre Wall Street procede contrastata. L’indice principale milanese mette a segno nella settimana un +1,07%.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 133 punti base da 138 punti della chiusura precedente, con il rendimento del decennale italiano allo 0,88%.

Sul forex, l’euro si mantiene sopra quota 1,10 contro il dollaro; il petrolio è poco mosso con il Brent a 60 dollari e il Wti a 55 dollari al barile.

Borsa italiana oggi: bene Unicredit, Fineco, Ubi

Tornando agli indici di Borsa, a Milano sul Ftse Mib si mettono in luce le banche, con i calcoli degli analisti sull’impatto delle misure Bce. Svettano Unicredit +4,3%, assieme all’ex controllata Fineco +4,5%.

Bene inoltre Ubi +3,2%, Intesa Sanpaolo +2,8%, più indietro ma toniche Banco Bpm +2%, Mps +1,1%.

Forti vendite invece su Atlantia -8% sui timori innescati dalla nuova inchiesta su Autostrade e il Ponte Morandi, con alcuni provvedimenti restrittivi.

Consolidano le utilities con Terna in calo di oltre 1 punto percentuale, Enel poco sotto la parità.

Bene Telecom (Tim) +1,4% con le attese di una riforma della governance dopo l’uscita del presidente Conti.

Fra i petroliferi Eni +1%, Tenaris +0,7%, Saipem +0,3%.

Nell’auto, ulteriori acquisti su Pirelli +2,2%, Fca e Ferrari oggi deboli poco sotto la parità.

borsa italiana oggi 09-12-2019 — 08:13

Borsa italiana oggi: Unicredit, Mps, Mediaset

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi marginalmente negativa

continua la lettura