Mer 26 Giugno 2019 — 12:53

Borsa italiana, chiusura in calo. Bene Azimut, giù Saipem e Tenaris



Piazza Affari consolida assieme al resto d’Europa dopo il recupero delle recenti sedute. Giù il petrolio

Borsa italiana Milano news

La Borsa italiana chiude oggi in territorio negativo, consolidando assieme al resto d’Europa dopo il recupero delle recenti sedute. Il colore rosso prevale anche sugli indici di Wall Street. Lo spunto sarebbero nuove tensioni Usa-Cina sul commercio, che penalizzano anche il petrolio. A Piazza Affari il Ftse Mib segna in chiusura -0,71% a 20.463 punti. Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni risale sopra i 260 punti nel giorno del collocamento del nuovo Btp a 20 anni e di un’asta di Bot a 1 anno con tassi comunque in calo.

Sul forex, l’euro è poco mosso a quota 1,13 contro il dollaro; il petrolio cede terreno con il Brent a 60 dollari e il Wti a 51 dollari al barile.

Borsa italiana oggi: sul Ftse Mib in controtendenza Amplifon, Azimut, Banca Generali

Tornando agli indici di Borsa, i realizzi colpiscono soprattutto i petroliferi in scia alla debolezza del greggio: Saipem -3,6% e Tenaris -4,2% chiudono in deciso calo, Eni -1,6%.

Fra i titoli in controtendenza si mette in luce Amplifon +0,8%.

Bene nel risparmio gestito Azimut +1,7% migliore del listino principale e Banca Generali +0,6% che secondo il Sole 24 Ore mira a espandersi in Svizzera con la possibile acquisizione della filiale locale di Saxo Bank.

Debole Atlantia -0,4% con il gruppo che smentisce l’ipotesi lanciata da Salvini di un suo impegno in Alitalia.

In calo anche Telecom -1,1% dopo il taglio del target da parte di Jefferies e i ritardi nel dossier Open Fiber.

Fincantieri annulla i forti rialzi della mattinata e chiude a -0,3% nonostante le aperture della Francia sull’acquisizione dei cantieri Stx.

Fra le banche Unicredit -2,1% dopo che Berenberg ha limato il prezzo obiettivo da 17 a 16 euro confermando la raccomandazione buy.

In calo di oltre il 2% anche Banco Bpm, Mps e Ubi, Intesa Sanpaolo -1%.

officina stellare 26-06-2019 — 10:58

Officina Stellare, decolla al debutto su Aim di Borsa Italiana

La società, basata a Sarcedo (Vicenza), punta a imporsi a livello internazionale “Space Factory” di riferimento

continua la lettura