Mer 18 Settembre 2019 — 12:14

Borsa italiana, cauto rimbalzo. In evidenza Enel, Mps, Mediaset, giù Fca



Il bilancio della settimana è piatto (-0,01%), ma fa seguito al -3,4% dell’ottava precedente. I fattori di incertezza per il momento rimangono

borsa italiana oggi milano ftse mib oggi

(Articolo aggiornato dopo la chiusura di Borsa) – Piazza Affari centra oggi un rimbalzo, recuperando le perdite della prima parte della settimana, innescate prima dalla crisi di governo e poi dai timori di recessione mondiale. Il mercato guarda soprattutto alle prossime mosse delle banche centrali, anche se i fattori di incertezza per il momento rimangono. Sulla Borsa italiana oggi il Ftse Mib segna in chiusura +1,51% a 20.322 punti, in linea con il resto d’Europa e con l’andamento di Wall Street. Il bilancio della settimana è piatto (-0,01%), ma fa seguito al -3,4% dell’ottava precedente. Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni si attesta a 208 punti dai 203 della chiusura di Ferragosto, con il rendimento del decennale italiano all’1,38%.

Sul forex, l’euro è debole in area 1,1090 contro il dollaro; il petrolio recupera marginalmente terreno con il Brent a 58 dollari e il Wti a 54 dollari al barile.

Borsa italiana oggi: bene Enel, Ubi, Mps, Mediaset

Tornando agli indici di Borsa, sul Ftse Mib a guidare il recupero sono soprattutto le banche, che beneficiano del calo dello spread avvenuto ieri a mercato azionario chiuso e delle attese per la Bce con Mps che guadagna il 4,4% (+14% in una settimana in controtendenza). Sull’indice principale Unicredit +3,7%, Banco Bpm +4%, Ubi +5,2% e maglia rosa del Ftse Mib, Intesa Sanpaolo +2%, fra le altre.

In spolvero anche Enel +4%, Leonardo +2,9%.

Nuove vendite invece sull’auto, con Fca a -2,7% dopo un report di Bernstein che ha tagliato il target price di Fiat Chrysler, confermando la raccomandazione market-perform.

In calo anche Pirelli -1%, dopo che gli analisti di Exane Bnp Paribas che hanno riavviato la copertura con rating neutral e prezzo obiettivo di 5,30 euro.

Petroliferi oggi in ordine sparso con Saipem +2,5% che beneficia anche delle indicazioni Jp Morgan, che ha confermato la raccomandazione overweight e migliorato leggermente il prezzo obiettivo da 5,50 a 5,60 euro; Tenaris +0,5%, Eni -0,5%.

Stm +2,1% anche in scia ai conti positivi della rivale Usa Nvidia.

Fra gli altri titoli, in rally Mediaset +10% che recupera terreno in vista dell’assemblea del 4 settembre per la creazione della holding in Olanda.

Del Vecchio mediobanca generali 18-09-2019 — 10:59

Mediobanca: Del Vecchio si prende quota del 7%, obiettivo Generali?

Piazzetta Cuccia torna sotto i riflettori assieme alla catena che la lega al gruppo assicurativo di Trieste

continua la lettura