Dom 27 Settembre 2020 — 18:23

Borsa cauta dopo Bce. In luce Nexi, Fca, Banco Bpm



Piazza Affari consolida, euro in ripresa

borsa italiana oggi

(Articolo aggiornato dopo la chiusura di Borsa) – La Borsa italiana termina in cauto rialzo dopo gli esiti della riunione Bce che ha confermato tutto l’arsenale di politica monetaria messo in campo per superare l’impatto del Covid, ma non è andata oltre nonostante il recente apprezzamento dell’euro (che oggi ha ripreso a salire). Sulla Borsa di Milano il Ftse Mib segna in chiusura +0,25% a 19.820 punti, con il resto d’Europa in ordine sparso, mentre Wall Street oscilla intorno alla parità.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 145 punti da 148 punti della seduta precedente, con il rendimento del titolo italiano a 1,01%.

Sul forex, l’euro si rafforza a 1,1870 contro il dollaro; il petrolio consolida con il Brent a 40 dollari e il Wti a 37 dollari al barile.

Borsa Milano attende Bce: bene Nexi, Fca

Sulla Borsa di Milano, si mette in luce Nexi +6,8% dopo i rumors di stampa su una svolta nelle trattative per la fusione con Sia.

Bene inoltre Fiat Chrysler (Fca) +2,85% che prende spunto dalla presentazione a Modena del piano Maserati, che prevede il lancio entro il 2024 di 16 modelli, di cui 3 completamente nuovi.

Fra le raccomandazioni di Borsa, Ubs ha promosso Campari (-0,5% dopo i forti rialzi della mattinata) da neutral a buy, alzando il prezzo obiettivo da 7,90 a 10,50 euro.

Oddo Bhf ha alzato il rating su Stmicroelectronics (Stm) (+1%) da neutral a buy, e il target price da 25 a 33 euro; il titolo consolida sulla parità.

Gli analisti di Hsbc hanno invece tagliato la raccomandazione su Unicredit da buy a hold, con un target price di 9 euro. Il titolo però sale (+1,2%) in una giornata positiva per il comparto.

Fra le altre banche, Intesa Sanpaolo +0,6%, Banco Bpm sugli scudi a +7,2%, maglia rosa del listino principale, Mps +2,4%.

Le utilities finiscono nel mirino dei realizzi con Enel che termina a -0,6%.

Sull’Aim Italia debutto in rosso per il gruppo tecnologico Reti, che segna -11%.

banco bpm credit agricole 25-09-2020 — 11:43

Banco Bpm, spunta la pista Crédit Agricole

Il titolo prosegue la sua corsa nonostante le smentite dei francesi. L’istituto resta comunque il possibile obiettivo di una prossima operazione di fusione bancaria

continua la lettura