Dom 26 Settembre 2021 — 02:31

Borsa: Milano centra un rimbalzo con Stm, Banco Bpm



Piazza Affari in recupero dopo avere cambiato direzione nel pomeriggio sulla scia di Wall Street, ieri presa di mira dalle vendite

borsa italiana oggi

La Borsa di Milano termina oggi in rialzo, dopo avere cambiato direzione nel pomeriggio sulla scia dei future di Wall Street, ieri presa di mira dalle vendite. I mercati provano ad arginare i timori legati all’impatto del Covid, mentre sul fronte macro il Pil Usa del quarto trimestre (+4%) è uscito in linea con le attese. Sulla Borsa italiana oggi il Ftse Mib segna in chiusura +1,17% a 21.916 punti, con il resto d’Europa in ordine sparso (debole Londra), mentre Wall Street rimbalza con forza.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 117 punti da 120 punti base della seduta precedente, con il rendimento del titolo italiano a 0,63%. Anche oggi dunque nessun impatto dalla crisi di governo, mentre proseguono le consultazioni.

Sul forex, l’euro si rafforza leggermente a 1,2120 contro il dollaro; il petrolio è poco mosso con il Brent a 55 dollari e il Wti a 52 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: svetta Stm, prese di beneficio su Diasorin

Sulla Borsa di Milano si mette in luce Stmicroelectronics (Stm) +4,2% dopo i buoni risultati del 2020, mentre l’amministratore delegato Chery ha detto agli analisti di aspettarsi un’ulteriore accelerazione nei mesi a venire e che il gruppo intende sovraperformare il settore. Inoltre il titolo beneficia della trimestrale brillante di Apple. Fra i broker, Credit Suisse ha confermato il rating outperform con target price di 38,50 euro, mentre Ubs e Jp Morgan mantengono la raccomandazione neutral, Goldman Sachs fra i pochi pessimisti resta sell con prezzo obiettivo di 27 euro.

In fondo al listino principale invece le azioni Diasorin, che cedono oltre il 5% cancellando i rialzi della vigilia (+5,3% ieri).

Nell’auto in recupero le azioni Stellantis +2 3%, Pirelli poco sopra la parità.

Fra le banche Unicredit +0,5% all’indomani della designazione del nuovo ceo Andrea Orcel e fra nuovi rumors di una possibile alleanza con Banco Bpm che segna +3,3%.

E ancora Intesa Sanpaolo +1,2%, Mps +0,1% nel giorno del cda sul capital polan che dovrebbe prevedere un bond At1 da 500 milioni e un successivo aumento da almeno 1,5 miliardi.

Leonardo +0,5% mentre il gruppo, attraverso la sua controllata Vitrociset, si è aggiudicata la gara indetta in Francia da Iter Organization per lo sviluppo delle infrastrutture diagnostiche di un reattore nucleare e i relativi servizi di ingegneria.

Misti i petroliferi con Eni invariata, Saipem +0,6%, Tenaris in rialzo di oltre il 3%.

azioni Carige 24-09-2021 — 10:04

Carige, la Bce torna in pressing ma Genova ora punta su fusione a tre

Francoforte avrebbe chiesto al Fitd un piano alternativo alla ricerca di un partner

continua la lettura