Ven 30 Luglio 2021 — 15:20

Borsa: a Milano oggi svetta Saipem, il 2020 si chiude a -5%



Piazza Affari quest’anno sostanzialmente in linea con l’Eurostoxx di area euro, mentre guadagna terreno Francoforte (+3,5%) e volano gli indici Usa grazie ai tecnologici (Nasdaq a +43% nell’anno del coronavirus)

borsa italiana oggi

La Borsa di Milano consolida oggi assieme agli altri listini europei dopo la decisa rimonta delle ultime settimane. Il bilancio del 2020, a questi livelli, è un -5,42% per Piazza Affari, sostanzialmente in linea con l’Eurostoxx di area euro, mentre guadagna terreno il Dax di Francoforte (+3,5%) e volano gli indici Usa grazie ai tecnologici (Nasdaq a +43% nell’anno del coronavirus). Sulla Borsa italiana oggi il Ftse Mib segna in chiusura -0,12% a 22.232 punti, in linea con il resto d’Europa, mentre Wall Street tratta sopra la parità.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna oggi 111 da 113 punti base della seduta precedente, con il rendimento del titolo italiano a 0,54%.

Sul forex, l’euro si rafforza nuovamente a 1,2280 contro il dollaro; il petrolio è poco mosso con il Brent a 51 dollari e il Wti a 48 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: bene Saipem, Recordati, Diasorin

Sulla Borsa di Milano si mettono in luce le azioni Saipem dopo il nuovo contratto in Australia la cui quota di competenza del gruppo è di 1,2 miliardi di dollari. Il titolo segna oggi +1,6%, mentre il valore si è quasi dimezzato nel corso del 2020.

Fra gli altri petroliferi Eni poco mossa dopo la firma di un accordo di cooperazione con la Cina; il bilancio di quest’anno è un -38%.

In evidenza i tecnologici con le azioni Stmicroelectronics (Stm) in rialzo di oltre 1 punto percentuale (e +27% nel 2020)

In rialzo oggi di circa l’1% due titoli healthcare come Recordati e Diasorin, quest’ultima maglia rosa del Ftse Mib da inizio anno con un +47%.

A proposito di migliori e peggiori del 2020 su Borsa italiana, in fondo si colloca Bper , oggi debole (-0,3%) dopo la firma dell’accordo con i sindacati sulle filiali acquisite da Intesa-Ubi e in calo da inizio anno di un -50%.

Fra le altre Unicredit -0,4%, Intesa Sanpaolo -0,6% (nell’anno segnano rispettivamente -40% e -18%).

Realizzi su Atlantia -0,3% dopo gli acquisti di ieri, mentre il bilancio del 2020 è negativo (-30%); a pesare nel corso dell’anno la diatriba con il governo su Autostrade, ma anche l’effetto dei lockdown su traffico stradale e aeroporti.

Nuovi massimi storici oggi per Moncler sopra 50 euro per azione e Ferrari sopra 190 euro, entrambi deboli nel finale ma protagonisti di un +25% e oltre da inizio anno.

In calo frazionale Fiat Chrysler (Fca) mentre il bilancio è positivo nel 2020 (+12% circa) in vista della fusione con Peugeot e nonostante l’impatto del Covid.

Fra le utilities tenta un allungo Enel che termina però piatta e archivia l’anno con un +17%.

Borsa italiana oggi trimestrali 30-07-2021 — 08:34

Borsa italiana oggi: Mps, Unicredit, Enel, Leonardo, Eni, Saipem, Webuild, Fincantieri

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi in calo

continua la lettura