Dom 27 Settembre 2020 — 18:38

Scaffalature per magazzini, sempre più richieste quelle metalliche componibili



Ecco perché una corretta gestione dei magazzini diventa ancora più importante per le aziende

scaffalature metalliche

Negli ultimi anni il commercio è stato protagonista di un’importante evoluzione. Di sicuro il web ha giocato un ruolo fondamentale, ma anche i consumi tradizionali sono cambiati, andando a influire su aspetti come la logistica e lo stoccaggio dei prodotti. In uno scenario di questo tipo, una corretta gestione dei magazzini diventa ancora più importante per le aziende.

Per ottimizzare al meglio gli spazi a propria disposizione, organizzare le merci nella massima sicurezza ed incrementare la propria produttività, molte imprese hanno scelto di dotarsi di scaffalature metalliche componibili realizzate da imprese di grande esperienza nel settore, come per esempio Metalsistem. Grazie alla flessibilità di questi sistemi, le aziende ed i negozi possono organizzare il loro magazzino in base alle loro reali esigenze.

La scaffalatura giusta per ogni esigenza di magazzino

La scelta della scaffalatura infatti deve essere fatta in relazione a quelli che sono i bisogni dell’attività. I magazzini industriali hanno ovviamente delle esigenze diverse rispetto ai negozi, così come i supermercati hanno delle loro precise necessità. Per soddisfare ogni tipo di richiesta, realtà come Metalsistem propongono diverse soluzioni.

Si va dalle scaffalature metalliche leggere e componibili a quelle pesanti pensate per l’organizzazione dei carichi più elevati, passando anche per i cantilever. Sono tutti sistemi flessibili e personalizzabili, sia dal punto di vista delle dimensioni che dal punto di vista delle funzionalità. Possono essere infatti ampliati o integrati con svariati accessori anche in un momento successivo alla loro installazione.

In questo modo le imprese possono adeguarsi con facilità e rapidità nel caso in cui dovessero cambiare le loro esigenze logistiche. Ovviamente, una grande attenzione viene posta sulla qualità dei materiali utilizzati. Per la realizzazione di ogni profilo viene utilizzato acciaio strutturale alto
resistenziale.

La zincatura secondo il processo Senzimir assicura una protezione duratura e completa: questa rappresenta la finitura superficiale standard, ma su richiesta i vari elementi possono essere sottoposti a fosfosgrassaggio e poi verniciati. Tutte le scaffalature hanno una tabella che riepiloga il carico massimo ammissibile per ciascun ripiano.

Scaffalature metalliche leggere e pesanti

Le scaffalature metalliche leggere sono la scelta ideale per il carico di scatole, contenitori, materiali sfusi, archivi cartacei e così via. Ogni ripiano di queste strutture può sostenere carichi fino a 300 chilogrammi.

Si tratta della soluzione che offre la massima flessibilità, visto che le scaffalature possono essere dotate di un’ampia gamma di accessori, tra cui per esempio i ganci e gli appendiabiti.

Chi invece ha la necessità di immagazzinare grossi carichi come cestoni o pallet può optare per le scaffalature metalliche pesanti. Il carico poggia su piani realizzati con correnti di acciaio: queste travi vengono fissate con dei bulloni al montante verticale, dando vita a un sistema reticolare. Una struttura creata in questo modo può reggere carichi fino a 25 tonnellate.

In base alle caratteristiche del magazzino e alle sue specifiche necessità, Metalsistem propone varie tipologie di connessione tra il corrente ed il montante. Il collegamento tra i due elementi avviene tramite rivettatura: questo sistema permette di non alterare l’acciaio, come invece avviene con il tradizionale processo di saldatura.

Cantilever per lo stoccaggio di tubi e travi

Infine, per chi nel suo magazzino ha la necessità di stoccare elementi molto pesanti, ci sono i cantilever. Per realizzare queste particolari scaffalature vengono utilizzati profili IPE; si possono creare strutture modulabili, dotate anche di coperture in lamiera. In questo modo è possibile proteggere i materiali caricati nel caso in cui la scaffalatura sia stata posta all’esterno.

Questi sistemi sono perfetti per lo stoccaggio di tubi, travi o barre in legno o in acciaio. Le versioni standard permettono di caricare fino a 1.500 chili per ogni mensola, con le colonne che garantiscono una tenuta fino a 10 tonnellate. Anche in questo caso sono disponibili degli accessori, utili sia per il miglioramento ulteriore dell’efficienza che per la sicurezza dei lavoratori.

banco bpm credit agricole 25-09-2020 — 11:43

Banco Bpm, spunta la pista Crédit Agricole

Il titolo prosegue la sua corsa nonostante le smentite dei francesi. L’istituto resta comunque il possibile obiettivo di una prossima operazione di fusione bancaria

continua la lettura