Mar 18 Gennaio 2022 — 07:40

Prezzari edili: cosa sono e perché sono importanti



Alla luce della loro utilità, i prezzari DEI rappresentano uno strumento estremamente utilizzato da moltissimi operatori del settore delle costruzioni. Si va dai liberi professionisti agli Enti Pubblici, come ad esempio gli uffici tecnici, fino alle imprese

prezzari dei edili

Nel settore edile, e in particolare nel campo della progettazione pubblica e privata, avere contezza del costo esatto per la costruzione e l’edificazione di un’opera è un fattore molto importante.

Infatti, un’adeguata valutazione delle singole voci aiuta ad avere un pronostico estremamente dettagliato, che permette di verificare l’entità della spesa, nonché la fattibilità dell’opera stessa.

Nelle costruzioni più importanti, questi aspetti sono tutti valutati nel cosiddetto computo metrico estimativo, un documento redatto dal progettista, contenente i quantitativi dei materiali necessari per l’edificazione dell’opera e il loro costo unitario, realizzato tramite i cosiddetti prezzari edili.

Cosa sono i prezzari DEI per l’edilizia

I prezzari DEI per l’edilizia sono degli elenchi riportanti tutte le prestazioni necessarie alla realizzazione di un’opera e il loro costo medio.

La lista naturalmente annovera, in modo dettagliato e catalogato per categoria, non soltanto tutto ciò che riguarda la parte strutturale dell’opera stessa, come pilastri, solai, coperture, murature, impianti e rifiniture, ma anche tutte quelle spese relative alla gestione del cantiere e delle apparecchiature.

In questo caso, i prezzari DEI riportano le voci relative all’acquisto e al trasporto dei materiali, al costo orario per il noleggio di attrezzature edili e macchinari, alla movimentazione della terra e alla manodopera degli addetti ai lavori.

Tra le altre cose, è possibile trovare anche un’analisi dei costi sulle opere di sicurezza, sull’antincendio, sulla bioedilizia e sulle opere compiute; il tutto, naturalmente, sempre in aderenza ai valori di mercato.

Come vengono formulati i prezzari DEI

Il prezzari DEI vengono realizzati grazie al contributo di ingegneri, architetti, periti, geometri, nonché di rappresentanti degli enti locali e di associazioni operanti nel campo delle costruzioni, che periodicamente, valutando tutte le variabili a cui sono in genere soggetti i prezzi nel comparto dell’edilizia, si occupano di stilare un catalogo aggiornato in cui si prevede, se necessario, l’inserimento di nuove voci o l’eliminazione di quelle superate.

Naturalmente, i prezzari edili tengono sempre conto delle influenze che ogni singolo territorio può avere sui costi, di conseguenza, ogni regione italiana dispone di un proprio prezzario a cui i professionisti possono attingere al momento di formulare un preventivo.

Prezzari DEI: perché sono indispensabili nell’edilizia?

Alla luce della loro utilità, i prezzari DEI rappresentano uno strumento estremamente utilizzato da moltissimi operatori del settore delle costruzioni. Si va dai liberi professionisti agli Enti Pubblici, come ad esempio gli uffici tecnici, fino alle imprese operanti nel settore edile, in particolare quelle che si occupano di gare d’appalto, perizie, procedure di preventivazione e contabilità del cantiere.

Il prezzario edile, naturalmente, aiutando a definire in modo quanto più possibile accurato e trasparente la spesa prevedibile per un’opera pubblica privata prima della sua costruzione, rappresenta uno strumento molto importante per il progettista. Tuttavia, si rivela un punto di riferimento anche per il committente, che può avere così un’idea estremamente precisa sui costi che potrebbe sostenere a costruzione avviata.

Come già accennato, i prezzari DEI, nel settore dell’edilizia, rappresentano anche una risorsa fondamentale in tutti quei casi si voglia stabilire l’importo esatto di un progetto – al variare della collocazione geografica e della stazione appaltante – al fine di partecipare ai bandi di gara.

I listini, infatti, sono alla base della produzione del cosiddetto Capitolato speciale d’Appalto, il documento tecnico parte integrante del contratto che va a definire tutte le specifiche tecniche dell’opera che si andrà a realizzare.

Consultare il prezzario in fase di progetto, inoltre, è molto semplice, soprattutto qualora si utilizzino software all’avanguardia come Computi in Cloud. Tale soluzione, sviluppata da TeamSystem Construction, permette infatti di avere a disposizione un applicativo comprensivo di tutti i prezzari regionali e provinciali, nonché di tutti i listini rilasciati dagli enti nazionali, in modo immediato e completamente gratuito.

In questo caso, è inoltre possibile adoperare un’unica piattaforma in cloud per la consultazione completa dei prezzi e la loro applicazione, oltre all’eventuale condivisione con gli altri membri dello staff.

castagna banco bpm 17-01-2022 — 09:42

Castagna (Banco Bpm) cauto su terzo polo. Novità su caso diamanti

La sfida alle big del mercato non è “solo questione di dimensioni”. Per la vicenda delle pietre preziose transazioni quasi del tutto completate

continua la lettura