Finanzareport.it | Nuova Emissione UniCredit di Step Down Maxi Cash Collect Worst Of Certificate su panieri di azioni italiane e internazionali - Finanza Report

Lun 20 Maggio 2024 — 23:40

Nuova Emissione UniCredit di Step Down Maxi Cash Collect Worst Of Certificate su panieri di azioni italiane e internazionali



Maxi premi condizionati iniziali compresi tra il 15% e il 18% e, per la prima volta, successivi premi trimestrali incondizionati fino all’1,80%. Possibilità di scadenza anticipata a partire da dicembre 2023 con la caratteristica Step-Down

unicredit

UniCredit Bank AG ha emesso oggi sul mercato una nuova serie di 15 Step-Down Maxi Cash Collect Worst Of Certificate su panieri di azioni italiane e internazionali che si aggiungono agli oltre 1000 Certificate di investimento offerti da UniCredit e quotati sugli MTF regolamentati di Borsa Italiana (SeDeX e EuroTLX).

UniCredit si conferma tra gli emittenti di prodotti strutturati più attivi sul mercato secondario: da inizio anno sono oltre 150 i certificati d’investimento emessi (oltre 60 su TLX e oltre 85 sul SeDeX).

I nuovi Certificate hanno come sottostante panieri composti da società italiane e/o internazionali, hanno una scadenza a tre anni (marzo 2026) e sono caratterizzati dal pagamento di un maxi premio condizionato iniziale compreso tra il 15% e il 18% pagato a giugno 2023: il maxi premio inziale verrà quindi pagato se, il 14 giugno 2023, il peggiore dei sottostanti del paniere quoterà ad un valore pari o superiore rispetto al valore di barriera. Da settembre 2024 tali certificati pagano premi trimestrali incondizionati compresi tra lo 0,50% e l’1,80%, a scadenza hanno una barriera capitale compresa tra il 50% e il 60% del valore iniziale dei sottostanti e la possibilità di rimborso anticipato a partire da dicembre 2023.

I panieri sono stati pensati per offrire agli investitori diverse possibilità di investimento: si trovano infatti panieri costruiti su titoli internazionali e facenti parte del settore automotive, come General Motors, Porsche, Tesla e Volkswagen, che presenta una barriera al 60%, un maxi premio iniziale del 18% e successivi premi incondizionati dell’1,45%; oppure panieri più conservativi costruiti su titoli italiani come il paniere su Banco BPM, Prysmian, STM e Enel, con una barriera più profonda posta al 50%, un maxi premio del 15% e premi incondizionati successivi trimestrali dello 0,55%.

Tra i numerosi prodotti portati in quotazione sono presenti anche dei panieri tematici come il paniere costruito su titoli bancari e assicurativi – Assicurazioni Generali, Nexi, Intesa Sanpaolo e Banco BPM che prevede un maxi premio condizionato iniziale del 18%, un premio trimestrale incondizionato dello 0,70% e una barriera al 60%.

I Maxi Cash Collect Worst Of Certificate permettono agli investitori di ricevere, oltre al pagamento del primo maxi premio condizionato al livello di barriera, premi periodici fissi, pagati indipendentemente dal valore dell’azione sottostante con la performance peggiore all’interno del paniere (caratteristica Worst-Of). A scadenza la barriera che determina il rimborso integrale o parziale del capitale è posta per questa emissione tra il 50% e il 60% del valore iniziale.

Inoltre, a partire da dicembre 2023, nel caso in cui il valore dell’azione sottostante con la performance peggiore all’interno del paniere sia superiore a quello iniziale, i Certificate vengono rimborsati anticipatamente, con un importo pari al valore nominale (di 100€) più il premio incondizionato. Per questi prodotti, sarà inoltre previsto il meccanismo Step-Down, grazie al quale il livello di rimborso anticipato diminuisce del 5% ogni due date di osservazione fino ad arrivare all’80%, offrendo dunque la possibilità di rimborso anticipato anche nel caso in cui il valore del sottostante sia sceso rispetto al valore iniziale di riferimento, rendendo quindi più facile il rimborso anticipato anche in caso di discesa dei sottostanti sotto il valore iniziale.

Qualora il Certificate non sia stato rimborsato anticipatamente, al momento della scadenza – ovvero a marzo 2026 -sono possibili due scenari: a) se l’azione sottostante con la performance peggiore all’interno del paniere ha un valore pari o superiore al valore della barriera, il Certificate rimborsa 100€ oltre al premio incondizionato; b) se l’azione sottostante con la performance peggiore all’interno del paniere ha un valore inferiore al livello della barriera, il Certificate rimborsa un importo proporzionale all’andamento dell’azione sottostante con la performance peggiore (<50 € nel caso della barriera posta al 50% e <60 € nel caso della barriera posta al 60%) oltre all’ultimo premio trimestrale incondizionato.

I prodotti sono negoziabili sul mercato SeDeX-MTF dalle ore 09.05 alle ore 17.30 nei giorni di Borsa aperta, la liquidità è garantita in acquisto e vendita da UniCredit Bank AG. Inoltre, i redditi da Certificate sono considerati redditi diversi (aliquota fiscale 26%), e possono quindi compensare minusvalenze pregresse in portafoglio. È possibile prendere visione del Prospetto di Base e dei relativi Supplementi, delle Condizioni Definitive e dei KID, nonché delle informazioni sui prodotti aggiornate in tempo reale sul sito www.investimenti.unicredit.it.

raccomandazioni trading broker borsa 20-05-2024 — 10:45

Raccomandazioni dei broker del 20 maggio 2024

Ecco i nuovi rating e target price di giornata

continua la lettura
Telegram Finanza Report