Lun 08 Agosto 2022 — 03:09

Light + Building, tutto sull’edizione del 2022: la nuova frontiera dell’illuminazione



La fiera specializzata nell’illuminazione torna dopo 4 anni di stop causa pandemia

Light+Building

Partecipare ad eventi e fiere legate al proprio settore è una delle scelte più efficaci in termini di public relation ma anche di marketing: fare in modo di essere presenti, di raccontare le novità proposte dalla propria azienda o conoscere quelle di colleghi e competitor è sicuramente una strategia vincente. Causa Covid-19 molti appuntamenti sono saltati, sono stati rimandati o si sono svolti in modo digitale, limitando moltissimo l’aspetto sociale e conviviale di queste occasioni. Per il 2022 però, il mondo sembra pronto a ripartire e con esso anche le fiere: tra le più attese c’è Light+Building, la più grande ed importante fiera per il settore illuminazione che torna dopo 4 anni di stop.

Le date di Light+Building 2022

Quando ci sarà la nuova edizione di Light+Building? La fiera specializzata nell’illuminazione torna dopo 4 anni di stop causa pandemia e lo fa in grande stile dal 2 al 6 ottobre a Francoforte. Era dal 2018 che questo evento non prendeva piede e tornerà proprio nella stessa location di sempre: nel quartiere fieristico di Francoforte, in Germania.

Molti di voi avranno già letto date relative ad inizio anno ma, sempre a causa pandemia, l’evento è stato rimandato ad ottobre 2022 per poter garantire a tutti di partecipare in sicurezza. Oltre alla tradizionale fiera, nelle medesime date si affianca anche Light+Building Digital Extension, una modalità differente che spunta l’AI per aiutare ad entrare in contatto con nuovi potenziali clienti o collaboratori, facendo in modo che si possano avere conferenze anche a distanza. L’obiettivo? Non escludere chi è a distanza ma fare in modo che possa partecipare ad una ripartenza così importante.

I temi trattati durante l’evento saranno diversi: digitalizzazione, connettività, sostenibilità ed intelligenza artificiale. Proprio questi quattro pilastri faranno da fil rouge per le presentazioni, gli speech, gli eventi e tutti gli appuntamenti durante la fiera.

Il posticipo avvenuto ad inizio anno va ad aggiungersi a quelli precedenti per precauzione in quella che era ancora una situazione molto delicata della pandemia; il Covid-19 ha paralizzato gli incontri in presenza, soprattutto in ambito internazionale. Ora però il traffico aereo è stato ufficialmente riaperto e, seppur con qualche accorgimento, è possibile viaggiare e partecipare a fiere o appuntamenti. L’aspetto sociale di una fiera di settore non può essere annullato e barattato con qualcosa di freddo e digitale: sicuramente quel tipo di supporto è utile ma tornare di persona a scambiare opinioni confrontandosi dà una marcia in più alle aziende che hanno già prenotato il proprio stand, orgogliose di mostrare le novità per il settore illuminazione.

La fiera Light+Building nell’edizione 2022 può essere considerata un forte segnale di ripartenza: il settore lighting, proprio come tutto il mondo del lavoro, è pronto ad ingranare la marcia e tornare a quello che era prima del Covid. L’idea è quella di supportarsi a vicenda, dopo anni duri e limitanti come quelli della pandemia, per poter dare una scossa importante al mondo commerciale ed industriale. L’evento tanto atteso a Francoforte per l’autunno sarà di supporto per gli operatori che potranno scoprire le ultime tendenze tecnologiche e di design, mostrando anche le proprie in appositi stand.

Chi sarà presente a Light + Building?

Si contano più di 1300 espositori presenti all’edizione 2022 di Light+Building; i Paesi coinvolti sono 46 e ovviamente non manca un nome italiano prestigioso: quello di Universal Science. L’azienda, in attività dal 2007 e fondata da Vincenzo Reda, parteciperà con entusiasmo a Light+Building mostrando tutte le novità in fatto di illuminazione e in modo particolare nel mondo dei LED. La partecipazione di Universal Science alla fiera Light+Building permetterà all’azienda italiana di mettere in mostra tutte le novità del settore LED.

L’azienda specializzata nella produzione e nella vendita di moduli LED porterà interessanti novità alla fiera Light Building attesa a Francoforte in autunno. Non ci resta che attendere ottobre per scoprire da vicino le news per il mondo dell’illuminazione.

moratorie covid 06-08-2022 — 11:35

Semestrali banche italiane, trainate dal margine d’interesse

L’analisi condotta per First Cisl dal Comitato scientifico della Fondazione Fiba sui conti di Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mps, Banco Bpm e Bper

continua la lettura