Dom 17 Gennaio 2021 — 03:31

Investire nel 2021: consigli per iniziare ad investire



Studiare è una costante per ogni investitore di successo, che deve, in ogni nuovo investimento, dedicare del tempo alla conoscenza dei vari mercati e delle diverse opportunità che gli si presentano

iniziare a investire

Chiunque decida di iniziare a investire si trova a dover affrontare numerosi dubbi ed incertezze riguardo, ad esempio, a quali siano gli strumenti giusti su cui puntare e i mercati nei quali avventurarsi.

Si tratta dei tipici dubbi posti di chi, per la prima volta, si cimenta in questo genere di avventura. Investire è un’attività molto complessa, essere un investitore di successo, infatti, prevede approfondimenti e conoscenze specifiche. Conoscere il mercato di riferimento e tutte le sue caratteristiche, infatti, pone le giuste basi per poter investire in modo consapevole, conoscendo tutti gli aspetti necessari per poter correre meno rischi possibili.

Vediamo, quindi, quali sono i giusti passaggi e le giuste strategie per poter iniziare ad investire avendo le giuste basi e conoscenze in materia.

I passaggi preliminari

Prima di tutto è necessario sfatare uno dei miti più diffusi in ambito finanziario; è opinione diffusa, infatti, che per diventare investitori si debba partire da un capitale alto. In realtà l’aspetto fondamentale è conoscere e studiare attentamente i mercati e le opportunità a disposizione. Studiare è una costante per ogni investitore di successo, che deve, in ogni nuovo investimento, dedicare del tempo alla conoscenza dei vari mercati e delle diverse opportunità che gli si presentano.

Una volta apprese le dinamiche di mercato è necessario passare alla fase pratica. L’unico modo per verificare se gli studi e le informazioni apprese hanno realmente dato i loro frutti è quello di fare un tentativo, assumendosi il rischio di perdere parte del capitale, al fine di riuscire ad acquisire una strategia pratica che possa portare al successo per il futuro. In termini di strategia, infatti, si tratta di un meccanismo del tutto personale che deve essere affinata e verificata attentamente.

Non esiste quindi una strategia comune, ognuno ha i suoi metodi e il proprio modo di agire che, nelle fasi iniziali, ha bisogno di essere testato e, qualora fosse necessario, di essere modificato in base ai risultati ottenuti.

Altro aspetto estremamente importante riguarda il fatto di rimanere assolutamente fedeli, una volta affinata, alla strategia scelta. In questo senso, infatti, rispettare la strategia scelta e verificata, renderà più sicuro il vostro metodo e meno rischiosi i vostri investimenti.

Questi semplici passaggi, infine, dovranno diventare un vero e proprio modus operandi da applicare in tutti gli investimenti. In buona sostanza per diventare un buon investitore dovrai, prima di tutto attenerti scrupolosamente a precisi passaggi che ti porteranno dritto verso il tuo obiettivo.

Conoscersi per investire

Analizzare i propri obiettivi e le proprie attitudini è imperativo per chiunque voglia diventare investitore.

Per questo motivo non esistono investimenti giusti per tutti, ognuno ha la propria storia ed il proprio bagaglio culturale ed è esattamente da questo che si deve partire. I propri investimenti, infatti, dovranno rispecchiare noi stessi, questo aspetto risulta fondamentale per poter scegliere su quale settore investire.

Conoscere le proprie risorse finanziarie

Conoscere e considerare nei minimi dettagli la propria posizione finanziaria ha un’importanza primaria quando si è in procinto di investire. Non si tratta solo di conoscere il proprio capitale; i vari aspetti da tenere in considerazione, infatti, riguardano il nostro tenore di vita, il valore complessivo del nostro patrimonio e tutti quegli aspetti che riguardano i vari aspetti della nostra economia. Questa attenta analisi permetterà di fissare, in fatto di investimenti, obiettivi precisi e l’esatto budget da dedicare agli investimenti in modo tale che questi possano rappresentare un arricchimento e non una serie di rinunce.

Il fattore tempo

Il fattore tempo è fondamentale per qualunque investitore. Al fine di poter creare il proprio piano di investimenti, infatti, è opportuno pianificare con attenzione il tempo che possiamo dedicare agli investimenti e allo studio delle strategie necessarie. Viste le numerose strategie presenti, infatti, riuscire a scegliere quella giusta può, spesso essere una questione di tempo.

Il tempo è altrettanto importante al fine di stabilire delle scadenze precise entro le quali raggiungere gli obiettivi prefissati e poter, quindi, iniziare materialmente a godere dei propri risultati. E’ per questo motivo che porsi dei traguardi precisi è assolutamente importantissimo ancor prima di iniziare ad investire. Dagli obiettivi infatti, dipendono tutti gli altri fattori collegati agli investimenti.

Questione di metodo

L’ultimo passo da compiere per poter diventare un buon investitore è strettamente legato al metodo. Un buon investitore, infatti, a prescindere dal capitale disponibile e dall’obiettivo, dovrà necessariamente studiare il metodo adatto per raggiungere i propri obiettivi. Se, ad esempio, l’obiettivo richiede un capitale di cui non disponiamo, sarà necessario, prima di tutto, studiare un metodo che ci permetta, con piccoli investimenti preventivi, di raggiungere la soglia minima che ci garantisca la possibilità di investire la quantità di denaro necessaria.

Possedere e pianificare attentamente il proprio personale metodo comprende tutti i passaggi appena analizzati e ci permette di arrivare al traguardo in modo piuttosto sicuro.

Un errore molto comune, infatti, è quello di credere che per essere investitori basti rubacchiare qua e là idee e consigli da chi è più esperto; questo approccio però, è totalmente sbagliato ed estremamente rischioso; quando parliamo di investimenti, infatti, niente può considerarsi assolutamente sicuro o può essere lasciato al caso. E’ infatti opportuno procedere a piccoli passi, concedendosi qualche errore iniziale, così da poter, in modo graduale, capire quali sono i settori più adatti a noi ad al nostro stile di vita.

Investire non è un gioco, ma un procedimento che deve essere attentamente e scrupolosamente pianificato a seconda delle nostre personali prerogative. Solo usando questo tipo di approccio, infatti, saremo in grado di percorrere un cammino che sia perfettamente in linea con la nostra reale esperienza senza rischiare troppo facendoci trascinare dall’idea di alti guadagni in tempi brevi. Si tratta di un procedimento che necessita di tempo e razionalità così da poter diventare, nel tempo, una vera e sicura fonte di guadagno che incrementerà il nostro capitale disponibile.

Iniziando con piccoli investimenti, monitorandone con attenzione i risultati, infine, ci darà modo di poter capire eventuali errori o lacune da poter colmare grazie allo studio e all’analisi senza per questo dover perdere somme denaro esorbitanti.

Borsa milano 15-01-2021 — 03:18

Borsa Milano in rosso con Prysmian e Saipem, settimana negativa

Scarso entusiasmo sui mercati internazionali per le misure di stimolo annunciate ieri sera dal presidente eletto Usa Biden. Piazza Affari manda in archivio una settimana di realizzi dopo il buon inizio d’anno

continua la lettura